Da una ricerca di due psicologi dell’Università di Edimburgo, Stuart Ritchie e Timothy Bates, risulta che capacità di base formate nell’infanzia assicurano da adulti un lavoro migliore, uno stipendio più alto e una vita più agiata. I dati suggeriscono, per esempio, che un’adeguata crescita del proprio livello di lettura all’età di sette anni è associata a un aumento di stipendio di 5 mila sterline (all’incirca 5.800 euro) all’età di 42 anni.