Le strade sono al centro di un’interessante mostra promossa dal Comune di Modena e ideata da un gruppo di cittadini provenienti da 15 Paesi e quattro Continenti diversi, un'iniziativa che punta a far comprendere il senso di un percorso partecipato e capace di generare armonia sociale e sviluppo del dialogo interculturale.
Si parte dal materiale presente nel Museo Civico Archeologico Etnologico e dalle tracce presenti nel territorio: strade antiche riscoperte, come i percorsi dei pellegrini etruschi lungo i valichi dell’Appennino, la via dell’ambra e le rotte degli esploratori modenesi dell’800, per suggerire l’universalità del cammino umano che non si è mai interrotto, evocando storie lontane che permettono di congiungere idealmente le strade di Argentina, Congo, Russia, Filippine, Costa D’Avorio, Bangladesh e tanti altri luoghi della terra.
La mostra è organizzata in forma di dialogo partecipato, sia tra le culture sia con il pubblico stesso, spingendo i visitatori ad aggiungere le proprie testimonianze, e si suddivide in quattro sezioni: il viaggiatore e la sua meta; la strada come migrazione, pellegrinaggio e commercio; analogie dei riti e dei percorsi del mondo; le definizioni che i modenesi danno alle strade, che diventano così memoria collettiva.
Allestita in una delle nuove sale di recente acquisizione del museo, la Sala Boni, l’esposizione è promossa dal Comune di Modena – Assessorato alla Cultura, Istruzione, Politiche sociali, Centro Stranieri, dal Museo Civico Archeologico Etnologico di Modena, dall’Associazione Casa delle Culture di Modena e dall’Università di Modena e Reggio Emilia in collaborazione con Ibc Regione Emilia-Romagna e Soprintendenza per i Beni Archeologici dell’Emilia-Romagna.

Strade. Al museo si intrecciano le strade del mondo
Modena, Museo Civico Archeologico Etnologico - Palazzo dei Musei
Fino all'8 giugno 2014
Biglietti: ingresso gratuito
Orario: martedì - venerdì 9/12; sabato e festivi 10/13 e 15/18
Info/Prenotazioni (facoltativa): 0592033100
www.comune.modena.it