Philip Seymour Hoffman

Philip Seymour Hoffman

È stato trovato morto ieri a New York l’attore Philip Seymour Hoffman, a soli 46 anni. Le cause del decesso sono dovute probabilmente a un’overdose. Seymour Hoffman, considerato tra i più grandi attori di cinema e di teatro degli ultimi decenni, vinse il premio Oscar per il film Truman Capote nel 2005 e fu nominato altre tre volte, per La guerra di Charlie Wilson , Il dubbio e The Master , film per il quale vinse anche la Coppa Volpi a Venezia in copia con Joaquin Phoenix. Debuttò alla regia nel 2010 con Jack Goes Boating , inedito in Italia. Tra le sue tante prove, ricordiamo quelle in Happiness , Magnolia , Il talento di mr Ripley , Quasi famosi , La 25a ora , Ubriaco d’amore , Ritorno a Could Mountain , Onora il padre e la madre e, negli ultimi anni, quelle in Le idi di marzo , L’arte di vincere , Una fragile armonia e Hunger Games: La ragazza di fuoco .