© Image courtesy of the Philadelphia Museum of Art

Half-Past Three (The Poet), 1911

In quanto centro di cultura cosmopolita e simbolo di modernità, nei primi anni del XX secolo Parigi è stata un punto d’attrazione irresistibile per molti artisti che avrebbero segnato le sorti del ‘900. Il museo d’arte di Filadelfia dedica all’impatto che la Ville Lumiere ha avuto su autori del calibro di Chagall, Kisling e Modigliani una mostra che ospita una quarantina delle opere prodotte a cavallo tra il 1910 e il 1920 dai maggiori esponenti del Modernismo accorsi a Parigi da ogni dove.

Paris through the Window: Marc Chagall and his Circle

Fino al 10 luglio
Museum of Art, Filadelfia

www.philamuseum.org