Freddy Mercury

Un Queen Day, una giornata interamente dedicata alla band britannica e, ovviamente e soprattutto, al suo indimenticato leader, Freddie Mercury (ricorre oggi 24 novembre il ventennale della sua tragica scomparsa). Queen Italian Tribute ha quindi scelto Modena e il suo Palapanini per celebrare la carriera del quartetto per un evento nazionale (che sarà presentato da Giulia Salvi, deejay di Virgin Radio) che sarà ricco di sorprese, con l’organizzazione direttamente curata da We Will Rock You, (il fan club italiano ufficiale) e Queenitalia, (ovvero la popolosa community dei Queen su Internet). Lo show, che vede tra i promotori anche la società Quattro Eventi e il Comune di Modena, proporrà una ricca scaletta di concerti a partire dalle ore 17 e fino alla mezzanotte. Tutto l’incasso sarà devoluto in beneficenza alle associazioni Mercury Phoenix Trust (iniziativa per sensibilizzare l’opinione pubblica sul tema dell’Aids nata nel 1992 proprio grazie a un’idea dei componenti della band) e Asa 97, associazione attiva sul territorio modenese nel sostegno ai malati di Aids e alle loro famiglie. A salire sul palco saranno le più titolate (tra le numerosissime) cover e tribute band del gruppo rock inglese. Uno dei momenti clou sarà poi la presenza, come ospite d’onore della serata, di Peter Hince il roadie storico dei Queen che è anche titolare di una ricchissima collezione di memorabilia e autore del volume Queen Unseen. Verrà poi presentato (per la prima volta in Italia) il libro ufficiale della band “40 Years of Queen”. Una copia con autografo del chitarrista Brian May sarà messa all’asta.
Biglietti a partire da 17 euro.