Habemus Papam di Nanni Moretti

Debutta oggi nelle sale Habemus Papam, l’ultimo film di Nanni Moretti, il numero undici per il regista romano. Una divertente commedia incentra sui dilemmi interiori di un neo-papa in crisi d’identità. Un Papa questo, chiamato simbolicamente Celestino VI (non un caso, visto che Celestino V, nel 1294, fu uno dei pochissimi pontefici a decidere per l’abdicazione) che, eletto a sorpresa dal Conclave, di impugnare lo scettro pontificio proprio non se la sente. Una situazione questa difficile da gestire, per risolvere la quale il Consiglio dei Cardinali assolda un noto psichiatra, interpretato dallo stesso Moretti.

Leggi la recensione di BestMovie.it

Il trailer