© Getty Images

Maria Schneider

È morta Maria Schneider, l’indimenticabile Jeanne di ‘Ultimo tango a Parigi’. A darne la notizia i familiari. La Schneider, nata a Parigi 58 anni fa, si è spenta nella sua città natale a seguito di una lunga malattia. Divenuta famosa giovanissima, all’inizio degli anni Settanta, per il suo ruolo di amante di Marlon Brando nel capolavoro di Bernardo Bertolucci, dopo il successo ottenuto con il film ebbe una serie di problemi – si disse fosse dipendente dall’eroina – che la costrinsero ad allontanarsi dal cinema. Dopo ‘Ultimo tango a Parigi’ fece un unico altro film degno di nota come protagonista: ‘Professione: reporter’, di Michalangelo Antonioni. Dopo di che fece solo parti minori. Negli anni Ottanta recitò in ‘Cercasi Gesù di Luigi Comencini. Nel 1996 venne chiamata anche da Franco Zeffirelli per la trasposizione cinematografica di ‘Jane Eyre’. L’ultima sua apparizione al cinema è del 2008 in ‘Cliente’ di Josiane Balasko. In tutto una ventina di film che la Schneider recitò alternando quest’attività ad un’altra sua passione, quella per il canto.