I Coldplay © Jasmine Bertusi

I Coldplay

Piaccia o no, i Coldplay sono tra le band più popolari e influenti del pianeta. Non si fanno mancare nulla, tra duetti, collaborazioni e battaglie sociali ed ecco che è arrivato, Live 2012 – primo docufilm della band di Chris Martin da nove anni a questa parte – che celebra il seguitissimo tour mondiale per l’album Mylo Xyloto , triplo platino in Italia. Uno show itinerante che dall’estate del 2011 è stato seguito in tutto il mondo da più di 3 milioni di persone. In ossequio a una formula ormai di successo Live 2012 (che vede alla regia Paul Dugdale, autore del live di Adele alla Royal Albert Hall) è passato prima sugli schermi dei cinema (per una sola giornata, lo scorso 13 novembre) per poi essere pubblicato su formato Cd+Dvd e anche in alta definizione Blu ray, oltre che in digitale.
Il lavoro include le esibizioni dei Coldplay a Parigi (allo Stade de France), a Montreal (al Bell Centre) e lo show al Pyramid Stage di Glastonbury 2011.
«Il tour di Mylo Xyloto è stato il più divertente tra quelli fatti come band», ha detto Chris Martin. «Nel corso degli anni, il nostro pubblico è diventato sempre più parte del concerto stesso. I fan sono incredibili, variegati e rendono il suono delle canzoni migliore di quanto noi siamo già in grado di fare. Abbiamo cercato di raccogliere l’incredibile feeling che ci arriva da loro per trasportarlo nel film-concerto». Insomma, piaccia o no, i Coldplay sono arrivati sin qui e sono decisi a rimanerci!