La Migliore Offerta di Giuseppe Tornatore

Da La Migliore Offerta di Giuseppe Tornatore

Durante l’ottava edizione del Festival internazionale del film a Roma, in programma dall’8 al 17 novembre l’Auditorium Parco della Musica (struttura firmata da Renzo Piano), sarà il punto di riferimento per tutti gli appassionati di cinema, ospitando proiezioni, mostre, eventi, convegni e dibattiti. Tra queste quattro interessanti mostre di quadri e fotografie dedicate al cinema.
Nel foyer della sala Santa Cecilia saranno esposte al pubblico 130 riproduzioni di quadri famosi che nel film La Migliore Offerta di Giuseppe Tornatore costituiscono l’inestimabile collezione del protagonista Virgil Oldman (Geoffrey Rush); questa rassegna durerà solo fino al 13 novembre, ma la sera del 15, all’Hotel Boscolo Exedra, verrà allestita una vera e propria asta, ricreando le ambientazioni del film, per raccogliere fondi in favore del progetto “Alliance” di Ciai Onlus (Centro italiano aiuti all’infanzia).
La Sala Sinopoli accoglie invece la mostra Massimo Regista , dedicata a Massimo Troisi, che avrebbe compiuto 60 anni nel 2013, con un percorso sulla sua attività di regista grazie alle fotografie dell’archivio di Mario Tursi. Oltre all’esposizoine, domenica 17 novembre al Maxxi, il Museo nazionale delle arti del XXI secolo, sarà proiettato il documentario Massimo – Il mio cinema secondo me di Raffaele Verzillo, una produzione Verdiana Bixio per Publispei in collaborazione con Rai Cinema, documentario completo di interviste ai tanti compagni di viaggio di Troisi, come Lello Arena, Francesca Neri, Massimo Bonetti e Maria Grazia Cucinotta.
Il foyer della Sala Petrassi sarà dedicato ad Anna Magnani a quarant’anni dalla sua scomparsa, con la mostra Ritratto di Anna , un tributo a una grandissima attrice e a una delle più interessanti personalità dello show business italiano del Novecento, la cui storia si intreccia con quella della società e dei suoi cambiamenti.
Infine, presso l’AuditoriumExpo ci sarà una speciale esposizione di Studio Universal, Studio Universal – Il Cinema in TV , che racconta il suo rapporto con il cinema classico americano, diventato il tratto distintivo del brand, attraverso campagne pubblicitarie, gadget e video.