Luigi Abete

Nuova alleanza strategica tra Filmmaster Group e Italian Entertainment Group, holding che controlla Cinecittà Studios. Luigi Abete, presidente di IEG e Cinecittà Studios, ha presentato ieri a Roma le strategie insieme ai soci di Filmaster Group (società specializzata nella produzione di spot con otto Leoni d’oro vinti al Festival internazionale di Cannes e produttrice di film e fiction), Sergio Castellani e Marco Balich; Abete, nell’occasione, ha annunciato per il 2012 l’apertura del parco a tema Cinecittà World. «Italian Entertainment Group – ha specificato Abete – acquista il 40% del capitale di Filmmaster Group, mentre i soci e il management di Filmmaster entrano al 4% nel capitale di Italian Entertainment Group. L’idea è unire le nostre forze per consolidare una leadership creativa e lanciare in maniera innovativa il marchio storico Cinecittà. Il fatturato aggregato 2010 dei due gruppi dovrebbe ammontare a circa 126 milioni di euro. Prevediamo nel giro di tre anni di quotare il nuovo gruppo in borsa». Nell’ambito di questa nuova partnership, uno degli asset più importanti sarà la realizzazione del parco tematico dedicato al cinema, Cinecittà World, che sarà costruito sull’area degli ex Studios di Dino De Laurentiis sulla Pontina. Con un budget di 500 milioni di euro il progetto sarà suddiviso in quattro aeree; Cinecittà World che sarà pronta nel 2012 e The Village, un villaggio con negozi, ristoranti e cinema. In una terza e quarta fase saranno realizzati altri due parchi: “Cinecittà World 2” e “Cinecittà Natura”, dove sarà possibile andare sui set dei film. «Abbiamo ritenuto – spiega Luigi Abete, presidente di Cinecittà Studios – che il marchio Cinecittà, per la sua dimensione internazionale, potesse dare il giusto impriting a questo grande progetto». Il bacino di utenza previsto ha una capienza di oltre 4 milioni di visitatori all’anno. Tra le persone coinvolte Valerio Mazzoli Studios per lo sviluppo del Master Plan e la Forrec Ltd, società chiamata per supervisionare il progetto.