Uno degli store a insegna Zara

In momenti di crisi si investe sul mattone, soprattutto se è un mattone molto redditizio. Il gruppo Inditex ha acquistato il building che ospita il suo flagship store Zara di Londra, quello situato tra Oxford e New Bond Street. Il colosso spagnolo del fast fashion ha sborsato 155 milioni di sterline (all’incirca 192 milioni di euro) per l’edificio da 7mila metri quadrati di superficie (3.155 destinati allo store e 3.855 affittati a terzi) di proprietà del fondo tedesco Deka. Un’operazione questa, che come l’acquisto dello store milanese di Vittorio Emanuele II (costato 103 milioni di euro), è volta a consolidare la presenza del gruppo nei mercati di riferimento. Inditex ad oggi vanta 96 negozi nel Regno Unito e nella capitale britannica è presente con tutte le sue insegne, in particolar modo con: Zara, Massimo Dutti, Pull&Bear, Bershka e Zara Home.