Milano è in fermento, il countdown per la settimana della moda è quasi concluso e ad anticipare e introdurre la kermesse modaiola ci pensano due importanti eventi fieristici, il MiCam e il MiPel.
Al via entrambi il 19 di settembre si concluderanno il 22, a settimana della moda partita. Il MiCam Shoevent, il salone internazionale leader del settore calzaturiero, proporrà in anteprima le collezioni primavera/estate 2011; mentre il MiPel, il salone internazionale della pelletteria, svelerà le tendenze della prossima stagione in merito a borse e accessori in pelle (cinture, valigie e portafogli).
La collocazione dei due eventi, posizionati proprio a ridosso della settimana della moda, è ottimale sia per i buyer nazionali, che per quelli esteri che, anticipando di qualche giorno la loro permanenza nel capoluogo lombardo, potranno avere una visione completa del comparto moda italiano.
Situato negli spazi di Rho Fiera il MiCam, con una superficie espositiva di 70.000mq, ospita più di 1.600 aziende, di cui 1.000 italiane e 600 straniere che rappresentano oltre 30 nazioni diverse.
La passata edizione che ha accolto più di 36.000 visitatori, dei quali il 50% internazionali, ha confermato il MiCam non solo come vetrina delle migliori scarpe – e dell’eccellenza del made in Italy – ma anche come momento decisivo per l’avvio di concreti contatti commerciali a livello nazionale e internazionale.
MiCam celebra l’eccellenza del made in Italy calzaturiero anche attraverso il MiCam Award, il premio destinato ai compratori e ai distributori che meglio hanno saputo mettersi in evidenza nel promuovere la calzatura made in Italy all’interno dei propri punti vendita, sia in Italia che all’estero. Questa edizione vedrà premiati Raffaele Pintucci, dell’omonima azienda di Bari e il tedesco Paul Prange della Schuhhaus Prange di Düsseldorf.
Il MiPel, con oltre 400 espositori in una superficie di 20.000mq – sempre in Rho Fiera –, è il leader mondiale del settore. Un’occasione unica per scoprire le nuove tendenze di borse e accessori in pelle, sempre più determinanti per l’evoluzione del fashion, ma anche l’appuntamento più atteso per celebrare la fantasia di artigiani e industriali provenienti da ogni parte d’Italia e da numerosi paesi esteri.
La 98esima edizione del MiPel è quindi un appuntamento imperdibile per un settore, quello della pelletteria che, in crescita questo semestre, per la prima volta dopo due anni (+3%), spera di arrivare alla fine dell’anno con un +5-7%.