Pitti uomo espositori

Tante novità e grandi ritorni tra gli espositori di Pitti Uomo © Stefania D'Alessandro/Getty Images

Fa il pieno di espositori Pitti Uomo 2018, edizione numero 93 che apre oggi a Firenze fino al 12 gennaio (e celebra il cinema ). Sono attesi 1.230 marchi, di cui 541 sono stranieri e 227 tra nomi nuovi e rientri alla fiera. Interessante il rientro alla Fortezza da Basso di brand importanti: dopo Z Zegna, ecco per questa edizione tornare con un nuovo progetto anche Corneliani e Fratelli Rossetti. Alla sala dell'Orologio c'è la collezione di Karl Lagerfeld, mentre torna a Firenze anche Paul & Shark. 

Pitti Uomo: gli espositori

Tra gli eventi e gli espositori più attesi di Pitti Uomo 2018 c'è Brooks Brothers. Il brand di Claudio Del Vecchio  9 celebra i suoi 200 anni con una sfilata a Palazzo Vecchio domani 20 gennaio, sotto le battaglie di Vasari. Sarà un momento di festa e di orgoglio fiorentino visto che il marchio celebre in tutto il mondo per i suoi blazer blu e le camicie button down ha deciso di lanciare proprio da Pitti Uomo la sua riscossa. Un posto speciale lo avranno in Polveriera i partecipanti alla nuova sezione Athlovers, progetto speciale a tema sportivo in collaborazione con Reda che mette a disposizione i suoi migliori tessuti di ricerca. 

I debutti

Da segnalare tra i nuovi espositori a Pitti Uomo 2018 ci sono i debutti di Major Giovanni Allegri e di Bruno Manetti Cashmere che mette in stand le foto di generazioni di maschi, dall'adolescenza alla vecchiaia illustre con gli scatti d'artista di Aldo Fallai e l'allestimento dell'architetto Elio Di Franco. Da WP Lavori in Corso arriva un nuovo brand: Deus Ex Machina, distribuito in esclusiva per l'Italia, mentre per Woolrich sorprenderà con la proiezione di un film sull'omonimo Paese e sullo storico lanificio americano. Da seguire M1992 con Dorian Stefano Tarantini e Magliano disegnato da Luca Magliano

Gli stranieri e le nicchie

Protagonista assoluto dell'edizione 93 sarà il Giappone, che si prende la scena della Leopolda. Jun Takahashi per Undercover e Takahiromiyashita The Soloist terranno un inedito doppio show consecutivo per affermare gusto e charme made in Japan, insieme alla sfilata di Tokyo Fashion Award. uno dei paesi più eleganti del mondo. Fra i progetti più interessanti anche Concept Korea e degli stilisti ospiti della Finlandia. Al Teatro Niccolini, inoltre, sbarca a Firenze il brand turco Les Benjamins.

Non mancheranno stand di nicchia tutti da scoprire: come Hi Beauty con le fragranze esclusive e i prodotti di bellezza per lui o Open con le sue collezione oltre il concetto di gender.