Ritocco al ribasso per gli orologi Tag Heuer in alcuni mercati, come Cina e Svizzera, dovuto al rialzo del franco svizzero. È quanto è stato annunciato dal marchio di orologi svizzero – di proprietà della francese Lvmh – che prevede una riduzione dei prezzi tra il 7 e il 13%.

Secondo quanto riportato dall’agenzia Reuters , il taglio riguarderà i mercati di Svizzera, Cina, Stati Uniti, Caraibi, America Centrale e Sud America, dove il ribasso sarà dell’8%; Gran Bretagna (-7%) e Hong Kong (-13%).