Calvin Klein ha un nuovo Direttore creativo: il ruolo sarà infatti d’ora in poi ricoperto da Raf Simons. Lo stilista belga, classe 1968, prima di approdare in Calvin Klein aveva già ricoperto il medesimo ruolo in Christian Dior .

NOVITÀ IN CK. Secondo il comunicato stampa diramato da Calvin Klein, Inc., come Direttore creativo Raf Simons assumerà il controllo della strategia creativa del brand in tutte le sue divisioni, da Jeans a Home , passando per la Collection , per Platinum e Underwear . Il ruolo di direzione sarà assunto da Simons anche per quanto riguarda gli aspetti legati al global marketing, al design, e alla comunicazione; i frutti del lavoro del nuovo Direttore creativo si cominceranno a vedere a partire dalla collezione autunnale 2017.

STRATEGIA GLOBALE. Scegliere Simons come Direttore creativo è la via dell’azienda per portare avanti una nuova strategia creativa globale, che ha mosso i primi passi a partire dall’aprile di quest’anno: il primo punto dell’azione è stato quello di reintegrare in Calvin Klein , a partire dal 2013 le divisioni Jeans e Underwear, che hanno contribuito ad allargare la crescita del brand e hanno permesso di stabilire come obiettivo il raggiungimento per le vendite al dettaglio della cifra di 10 miliardi di dollari negli Usa. Un obiettivo che parrà ancora più vicino, con la costituzione della nuova leadership guidata dallo stilista belga.

SIMONS VISIONARIO CREATIVO. Ne è convinto il Ceo Steve Shiffman, che punta tutto sulle qualità di Simons: «È dai tempi di Calvin Klein in azienda che la società non è diretta da un visionario creativo, e sono certo che questa decisione darà un nuovo impulso al marchio Calvin Klein, con un impatto significativo sul suo futuro. Agli straordinari contributi di Raf si devono la forma e la modernità della moda come la vediamo oggi e, sotto la sua guida, Calvin Klein rafforzerà ulteriormente la sua posizione di marchio di lifestyle leader globale». Ad affiancare Simons arriverà anche Pieter Mulier, Creative director alle dipendenze del belga, che si occuperà del prêt-à-porter per uomo e donna e di alcuni marchi di accessori.