©GettyImages

Cercasi compratori per una storica azienda del made in Italy. I commissari straordinari di Mariella Burani Fashion Group, hanno pubblicato ieri il bando per la presentazione delle manifestazioni di interesse all’acquisto delle aziende del gruppo, dichiarato fallito nel febbraio del 2010 e al momento in amministrazione straordinaria. I tre commissari Rossella Strippoli, Francesco Ruscigno e Giampiero Martini hanno fissato alle 12 del 30esimo giorno successivo alla pubblicazione del bando, ovvero il prossimo 10 febbraio, il termine per la presentazione delle offerte, non vincolanti, d’acquisto. In vendita il polo produttivo di Cavriago, in provincia di Reggio Emilia e i monomarca a gestione diretta della griffe. Il portafoglio di MBFG conta marchi di proprietà quali: Mariella Burani, Burani Collezioni, Le donne di Mariella Burani e le licenze Alessandro dell’Acqua, Ungaro Fucsia, Lancetti, Linea MW-Matthew Williamson. Obiettivo del bando: salvare l’azienda e i 182 dipendenti, inclusi quelli in cassa integrazione.