©GettyImages

Continua l’impegno di Louis Vuitton a sostegno dell’arte. Scenario di questa nuovo atto di mecenatismo il cinema, destinatari i giovani talenti. La maison ammiraglia del gruppo LVMH ha sottoscritto una partnership con la più antica scuola di cinema del mondo, il Centro Sperimentale di Cinematografia. Un accordo triennale che impegna Louis Vuitton per 150mila euro complessivi. Tra le iniziative previste l’istituzione di borse di studi, due all’anno per un valore di 5mila euro; un comitato onorario di personalità del mondo del cinema, vicine a Louis Vuitton, che avrà come obiettivo quello di promuovere gli studenti del CSC; tre laboratori di specializzazione che andranno a completare il programma del Centro Nazionale.

«Siamo molto contenti di legare il nostro nome a quello dello Scuola Nazionale di Cinema del Centro Sperimentale di Cinematografia in questo meritevole progetto – ha dichiarato Geoffroy van Roemdock, Presidente di Luis Vuitton Sud Europa. La trasmissione del savoir-faire e della creatività è uno dei valori fondanti di Louis Vuitton. Siamo impegnati nell'educazione e nel sostegno dei giovani in qualsiasi parte del mondo e speriamo con questa partnership di poter contribuire a preparare un brillante futuro per le prossime generazioni».

Una partnership questa con il CSC il cui annuncio arriva a pochissimi giorni dall’apertura della Maison Etoile Louis Vuitton nel cuore di Roma, in piazza San Lorenzo in Lucina. E un cinema interno sarà proprio la particolarità dello store che avrà una saletta ad ingresso gratuito di 19 posti, dove trasmettere corti e filmati d’autore.