Il nuovo store Lago a Parigi

Non uno, ma ben due flagship store, aperti in contemporanea. Per Lago, marchio padovano di design, lo sbarco a Parigi non poteva che essere in grande stile. Due showroom aperti a ridosso della Paris Design Week 2011 (in corso dal 12 al 18 settembre) in due location d’eccezione: rue de Cléry nel quartiere Sentier e l’Avenue Ledru-Rollin in piena Bastille. Una doppia inaugurazione, evento raro mondo dell’arredamento, soprattutto in questo momento di rigidità economica, che fa di Parigi la base internazionale dell’azienda veneta che, nata nel dopoguerra come impresa familiare, è presente oggi in circa 396 negozi selezionati in tutto il mondo; 24 di questi sono monomarca, presenti nelle più grandi città italiane ed europee, quali Milano, Roma, Lione, Praga, Londra, Valencia e Bilbao. Un’impresa che oggi può vantare un fatturato da 30 milioni di euro e una squadra di 170 dipendenti.

A celebrare la doppia apertura parigina una serie di iniziative molto interessanti tra le quali anche il progetto VELAB firmato da Laetitia Cordier. La designer, dopo aver trasformato una bicicletta in guardaroba mobile, è andata in giro per la città, proponendo ai Parigini di scambiare la loro T-shirt con un’altra in tinta unita, bianca o colorata, e di personalizzare questo spazio d’espressione tessile tipicamente urbano.