Una giacca iconica ed esclusiva, prodotta in edizione limitata per sostenere il progetto dell’associazione ImagineAsia del celebre fotografo Steve McCurry che, attraverso la “Young Women’s Photography Initiative”, ha lo scopo di dare alle studentesse afghane della regione di Bamiyan l’opportunità di seguire dei corsi di fotografia, fornendo loro gli strumenti per creare la loro arte e “vedere” in modo nuovo ciò che le circonda. È l’ultima iniziativa del marchio di moda Jacob Cohën, presentata in occasione delle Collezioni SS16 all’interno del nuovo show room Giada Spa, licenziataria del brand di luxury denim.
Il capo esclusivo, realizzato in pelle lavata, trattata e cerata in tre diversi colori - in edizione limitata e numerata – ha come particolarità la stampa delle fodere, che riprende l'immagine di un anziano della comunità Rabari, scattata in India nel 2010 dal celebre fotografo. Il ricavato della vendita del capo, che ha riscosso grandi apprezzamenti per il connubio arte/moda e le finalità sociali con cui è stato concepito, sarà destinato all’associazione ImagineAsia per l’acquisto del materiale fotografico e il finanziamento dei corsi dedicati alle studentesse di Bamiyan.

L’evento è stato anche l’occasione per la presentazione di un volume dedicato a McCurry, autore delle ultime campagne advertising di Jacob Cohën. Il volume, realizzato in collaborazione con Anders Weimar e Sudest 57, è un racconto per immagini dell’isola di Cuba, testimonianza raccolta negli anni da McCurry di una realtà in repentino cambiamento, un presente già passato a cui si guarda con nostalgia. Cuba ritorna nel secondo volume del libro come location della campagna advertising Jacob Cohën SS14: il libro, dedicato alla collaborazione tra Jacob Cohën e Steve McCurry, è una sorta di “diario di viaggio” che unisce la filosofia cosmopolita del brand alle immagini advertising realizzate dall’artista in Sud Africa, Svezia, Cuba e Marocco.