Tante le novità e le anteprime che Pitti Immagine Uomo,inaugurato questa mattina a Firenze, ha già svelato. Una tra le più apprezzata porta la firma di Jacob Cohën. Il celebre Luxury Denim Brand si presenta quest’anno alla manifestazione fiorentina con un concept assolutamente originale: non un semplice spazio di prodotto, ma una sorta di “installazione concettuale” rappresentativa della filosofia di un marchio che, fin dalle origini, si è voluto legare agli elementi imprescindibili della esclusività e sartorialità, uniti alla ricerca di una vestibilità perfetta, all’eccellenza dei tessuti e ad un’artigianalità rispettosa dell’ambiente durante tutto il ciclo produttivo. È proprio il denim eco-friendly la punta di diamante dell’esposizione Jacob Cohën a Pitti. Capi nei quali la tela denim è ottenuta attraverso processi di tintura naturali e “scarica” il colore rivelando l’assenza di processi chimici nel fissaggio del colore stesso. Capi per i quali la selezione delle materie prime avviene sempre sulla base di rigidi criteri (dai luoghi di origine - bandite aree ove la produzione avviene attraverso concimi chimici o con lo sfruttamento di lavoro non tutelato - alle stesse tecniche produttive).

Non solo denim, in anteprima a Firenze i capi più rappresentativi di tutto l’universo Jacob Cohën, dal luxury a marchio Cohën, alla sperimentazione innovativa di Premium Edition, passando per il “luxury leisure” dal sapore vintage proprio dei chinos di Academy.