Giorgio Armani per la linea Made to measure

Un testimonial più rappresentativo del brand al quale presta il proprio volto non si poteva proprio trovare. Giorgio Armani ha scelto se stesso come protagonista della campagna pubblicitaria della linea Made to measure, che sarà on air sui quotidiani e le riviste di tutto il mondo a partire dall’11 settembre. Non solo, ha anche firmato l’autoscatto in bianco e nero che lo ritrae, sorridente, mentre indossa un abito della linea sartoriale Giorgio Armani. Modello e, per la prima volta, quindi anche fotografo. Già protagonista delle campagne per l’eyewear e di quella per il lancio del profumo maschile Eau Pour Homme, questa volta Re Giorgio ha fatto veramente tutto da solo.

«L’attenzione sartoriale è parte del dna del mio brand e la linea Made to Measure ne rappresenta la sua massima espressione» ha commentato Giorgio Armani. «Mi piace l’idea di esserne il testimonial, indossando giacca e cravatta mi presento con un’immagine diversa da quella che le persone normalmente mi associano» ha aggiunto lo stilista. «Il mio messaggio è che la sartorialità oggi non è più legata solo all’abbigliamento formale. Un abito Made to Measure è adatto anche per un lifestle più dinamico in quanto è creato, partendo dalle richieste specifiche di ogni cliente, con accorgimenti che lo rendono comodo e pratico».

Il progetto Made to measure by Giorgio Armani è nato nel 2006 e presto debutterà on line un sito web dedicato attraverso il quale i clienti potranno fissare un appuntamento per creare il proprio abito Armani su misura.