© Getty Images

Finalmente può sorridere Cesare Paciotti. Secondo indiscrezioni, sarebbe stata accolta dal Tribunale di Macerata la richiesta di concordato preventivo per il marchio di scarpe e accessori di lusso.

Una decisione che permette all'azienda civitanovese di scongiurare il fallimento dopo l'istanza presentata da alcuni creditori, ma per l'ufficialità e i dettagli bisognerà aspettare l'udienza di ottobre.

Il piano prevede la cessione di immobili, partecipazioni societarie e flussi finanziari per risanare il bilancio, rimborsare i creditori e pagare anche i debiti col Fisco.

Il primo passo sarà il versamento di 150mila euro, mentre nessun esubero è previsto nel personale. Anche se i dipendenti rimangono in cassa integrazione straordinaria.