Marco Boglione, patron di BasicNet

Marco Boglione, patron di BasicNet

Con un’offerta da 2,5 milioni di euro Marco Boglione, fondatore e presidente di BasicNet, ha acquistato i punti vendita di Fashion Network. L’operazione, che prevede anche l’assorbimento di metà dei 130 dipendenti del gruppo, già Revedi del Gruppo Finanziario Tessile, è stata conclusa con il curatore fallimentare Enrico Stasi. Boglione si impegna anche, nel caso di future assunzioni, ad effettuarle fra i lavoratori della Fashion Network, per i quali oggi si apre la cassa integrazione. Con questa operazione il patron di BasicNet ha intenzione di creare, nel giro di 9-10 mesi, una nuova rete di vendita che commercializzerà i prodotti dei marchi del gruppo torinese: Kappa, Robe di Kappa,Jesus Jeans, K-Way, Superga, Lanzera, AnziBesson e Sabelt.

Il Gruppo Finanziario Tessile nasce a metà degli anni 2000 come aggregazione di una serie di realtà distributive leader in Europa nell’ambito di Mariella Burani Fashion Group. Con il fallimento di MBFG anche il gruppo, che vendeva capi di abbigliamento prodotti da terzisti italiani e nei paesi orientali, finisce in amministrazione controllata.