Non c’è pace per la Ittierre, né tantomeno per i suoi dipendenti. L’azienda della moda molisana è di nuovo a un passo dal fallimento. La nuova proprietà, che fa capo al gruppo Albisetti di Antonio Bianchi, non è riuscita a risollevare le sorti del gruppo acquisito nel 2011. Dopo due anni di gestione Bianchi Ittierre pare tornato a quel 2009, quando sotto la direzione di Tonino Perna, finì in amministrazione straordinaria. L’inizio del 2014 ha infatti segnato per l’azienda l’avvio delle procedure per collocare in cassa integrazione straordinaria (dopo mesi di cassa integrazione ordinaria) quasi 600 dei 650 dipendenti. Lavoratori che, dopo le proteste dei giorni scorsi, aspettano ora di sapere cosà succederà dal 26 gennaio in poi quando si conoscerà se l'azienda fallirà o se un nuovo piano industriale accettato dal Tribunale potrà costituire il punto di partenza del rilancio della fabbrica.