©GettyImages

Matteo Manassero

La lista dei giocatori qualificati al WGC Cadillac Championship è cambiata nelle ultime ore con i risultati ufficiali dello scorso week end golfistico. Il campo dei qualificati è ora composto da 69 giocatori provenienti da 19 paesi e comprende tutti i migliori 50 della Golf Ranking (Official World Golf Ranking), la top del mondo del Golf. Ci sono 24 giocatori provenienti dagli Stati Uniti e sette da Sud Africa e Australia. Sei giocatori dall'Inghilterra e quattro dalla Corea del Sud. Gli altri giocatori rappresentano il Giappone (3), Danimarca (2), Italia (2), Svezia (2), Spagna (2), Irlanda del Nord (2), Colombia (1), Fiji (1), Germania (1), India (1), Irlanda (1), Scozia (1) e Galles (1).
I più giovani saranno il giapponese Ryo Ishikawa e il sudcoreano Seung-Yul Noh, entrambi di 19 anni. All'opposto il più vecchio giocatore è l'australiano Peter Senior di 51 anni.
I più forti giocatori del mondo saranno tutti presenti, la top ten è completa con Martin Kaymer (1), Lee Westwood (2), Luke Donald (3), Graeme McDowell (4), Tiger Woods (5), Phil Mickelson (6), Paul Casey (7), Rory McIlroy (8), Steve Stricker (9), Matt Kuchar (10). E poi Francesco Molinari (17) ed Edoardo Molinari (25). Escluso Matteo Manassero, che era nella lista dei partecipanti fino a lunedì mattina, per la sua posizione di 54esimo nella lista mondiale e per i risultati dei vari tornei dello scorso fine settimana. Dispiace non potere vedere Matteo nel WGC Cadillac Championship, ma per il giovanissimo campione ci sarà l'occasione di farsi valere sempre su un campo statunitense. Infatti è stato invitato e ha già confermato la sua presenza al Transition Championship in programma dal 17 al 20 marzo sul campo di Innisbrook Resort - Copperhead, Palm Harbor, Florida.