Si sa che lo sport fa bene alla salute ma, a certi livelli, fa bene anche al conto in banca. È una ovvietà alla quale non si può fare a meno di pensare quando si guarda la classifica degli sportivi più pagati. Si tratta di una classifica impropria, ovviamente, che ha senso solo come curiosità e che cambia di anno in anno.

Qual è lo sport in cui si guadagna di più?

Detto questo,  quali sono i campioni che hanno vinto nel 2017 anche nella categoria “conto in banca”?  E soprattutto che sport praticano? Se la classifica fosse esclusivamente italiana, la risposta sarebbe semplice: soprattutto calcio. Con uno sguardo su tutto il mondo e su tutte le discipline sportive, il discorso cambia nettamente.

E infatti, guardando alla top 30 degli sportivi più pagati, classifica che tiene conto non solo dei loro ingaggi ma anche di tutte le altre entrate come contratti pubblicitari, partecipazioni a programmi ed eventi ecc.., si scopre che di calcio ce n’è poco: dei 30 atleti più pagati solo cinque sono calciatori. Va detto, però, che il calcio è il secondo sport più rappresentato in questa classifica e che due di questi cinque sono sul podio.

Lo sport che paga di più, almeno a giudicare questa hit parade dei redditi, è il basket, che vede ben nove giocatori , tutti NBA, of course, presenti nell’elenco dei trenta più ricchi. Segue lo sport dei ricchi per eccellenza, il golf, con ben quattro nomi. Tennis, football americano e formula 1 ne contano tre a testa, mentre si accontentano di un solo rappresentante l’atletica, il baseball e le arti marziali miste (MMA).

I dieci atleti più pagati del 2017

Sport a parte, questo genere di classifiche incuriosisce più che altro per i nomi e per le cifre. Eccoli, allora. Stringendo l’inquadratura solo sui dieci più ricchi, troviamo in decima posizione un pilota di formula 1, Lewis Hamilton, che nel 2017 ha dichiarato un reddito di 46 milioni di dollari.

Al nono e ottavo posto, troviamo due cestisti statunitensi, James Harden e Stephen Curry, con – rispettivamente – 46,6 e 47,3 milioni di dollari dichiarati. In settima e sesta posizione c’è un ex aequo, con 50 milioni di dollari: tanto hanno guadagnato l’anno scorso il golfista Rory McIlroy e il giocatore di football Andrew Luck.

In quinta posizione, con oltre 60 milioni di dollari, c’è il giocatore di basket Kevin Durant, preceduto dal tennista Roger Federer (64 milioni di dollari), il quale si ferma davanti al podio, occupato – come detto – da due calciatori. 

Sul podio: i tre sportivi più ricchi

Al terzo posto, c’è Lionel Messi, forte degli 80 milioni di dollari portati a casa nel 2017, mentre al primo posto c’è un’azienda su due gambe, il portoghese Cristiano Ronaldo, che per poco non ha superato quota 100 milioni di dollari (ne ha incassati “solo” 93). In mezzo, al secondo posto degli sportivi più ricchi dell’ultimo anno, c’è la stella dei Cleveland Cavaliers, LeBron James, ancora basket, con i suoi 86,2 milioni di dollari. C'è un'assenza che si nota, in questa classifica: quella degli sportivi italiani.