Parigi e Los Angeles si spartiscono le Olimpiadi: che affare perduto

accordo parigi 2024 los angeles 2028 olimpiadi

Alla capitale francese l'edizione del centenario (la prima volta fu nel 1924), poi quattro anni dopo si tornerà anche in California: acordo da 1,7 miliardi di dollari per Parigi, 2,2 per LA

Non ci sono più dubbi ormai, Parigi e Los Angeles si spartiscono le Olimpiadi 2024 e 2028 : alla capitale francese andrà l'edizione del centenario - la seconda volta fu nel 1924, dopo quella del 1900 -, poi quattro anni dopo i cinque cerchi torneranno anche in California, che ospitò l'edizione 1932 e 1984. Questo l'accordo raggiunto dalle due città dopo che il Cio le aveva decretate vincitrici della doppia corsa . Quanti rimpianti per quello che poteva essere Roma 2024 , la candidatura ritirata per volontà del sindaco Virginia Raggi e del Movimento 5 Stelle. 

PARIGI E LOS ANGELES SI SPARTISCONO LE OLIMPIADI

Parigi e Los Angeles riceveranno 1,7 miliardi di dollari ciascuna, ma alla città Usa arriverà anche un bonus ulteriore da 500 milioni.  Vince il Cio che si assicura serenità per due edizioni, vincono le città che hanno sbaragliato la debole concorrenza di Roma, Ambugo e Budapest , le contendenti originarie per l'edizione 2024.

«Questo è un giorno storico», ha annunciato il sindaco di Los Angeles, Eric Garcetti, «per LA, gli Stati Uniti e per tutto il movimento olimpico e paralimpico. Oggi abbiamo compiuto un passo decisivo per riportare i Giochi nella nostra città e cominciare un nuovo capitolo nella storia senza fine di Los Angeles e delle Olimpiadi. L'accordo con il Cio ci dà l'opportunità di sperare che da qui a undici anni Los Angeles diventi la città più sana d'America  e dove la pratica sportiva sia veramente accessibile a tutti».
 

© RIPRODUZIONE RISERVATA

Commenti

Se siete iscritti alla community di Business People effettuate il login per pubblicare un commento.
Se non siete iscritti, registratevi alla community di Business People.