©GettyImages

Chris Kirk

La seconda giornata di golf del torneo Shell Houston Open che si gioca a Humble, vicino a Houston, Texas, ha visto Chris Kirk prendere la testa della classifica. Chris ha giocato il secondo giro in 69 e grazie al 66 della giornata precedente conduce a -9. Ma quella che possiamo considerare la notizia di giornata è che sul percorso del Redstone Golf Club Course si è rivisto Anthony Kim vincitore al playoff lo scorso anno contro Vaughn Taylor. Anthony Kim aveva fatto una prima giornata incolore, 72 colpi, par del campo e 68° posizione in classifica, oggi ha messo tutta la rabbia del detentore del titolo, ha girato in 64 colpi, -8 di giornata e -8 per il torneo. Seconda posizione in classifica condivisa con Johnson Wagner.
È stata una buona giornata di golf per Francesco Molinari, con il punteggio di -1 nel secondo giro e di -4 per il torneo è in 21° posizione di classifica. Francesco è partito presto nella mattina del Texas, dalla buca 1, e ha cercato di giocare una strategia perfetta per il secondo giorno: par su tutte le buche e attacco ai par 5 per fare punteggio. Il suo gioco è stato coerente, dalla buca 1 alla buca 7 sono stati tutti par. Alla buca 8, un par cinque ha attaccato e realizzato birdie. Purtroppo al par tre della buca 9 è rimasto corto dal tee, ha messo l’approccio a oltre due metri dalla buca, ma il primo put non é entrato, due put, bogey. Francesco è uscito dalle prime nove buche in par di giornata. Dalla buca 10 é ripresa la strategia di gioco regolare. Tre par alle buche 10, 11 e 12. Alla buca 13, ancora un par cinque, Francesco ha giocato a fare il punto e, bravissimo, birdie, poi tutti par sulle buche 14, 15, 16, 17 e 18. Certo, se qualche put fosse entrato sarebbe stato meglio, la media di 1,833 put per il giro non è proprio da cecchino del green, ma non perdiamoci troppo nelle sottigliezze e guardiamo alla classifica che dice ventunesima posizione! Stessa posizione di classifica a -4 anche per Phil Mickelson, due giri in 70. Con loro anche Lee Westwood che oggi ha giocato in 72 e mantiene il -4 per il torneo. Stessa posizione di classifica e stessa partenza per il terzo giro del Golf Shell Houston Open per i tre grandi giocatori, Francesco, Phil e Lee saranno insieme sul tee della buca 1 alle ore 10,30 per quella che ci aspettiamo sarà una giornata di grande golf dal Texas.