© Ian Walton/Getty Images

Edoardo Molinari nel terzo e ultimo giro del Maybank Malaysian Open 2013

Il torneo Maybank Malaysian Open 2013 di golf ha avuto la sua bella quantità di pioggia, temporali e fulmini e la durata è stata ridotta a 54 buche anziché le regolamentari 72. Ha vinto il tailandese Kiradech Aphibarnrat con il punteggio di 203 colpi (65-68-70), al secondo posto della classifica, con un solo colpo di distacco si è piazzato Edoardo Molinari, 204 colpi, 66-71-67. La decisione di ridurre la durata è stata presa sabato pomeriggio (ora della Malaysia) quando gli stop e le ripartenze si susseguivano in continuazione, il terzo giro non era ancora terminato e anche per la giornata di domenica le previsioni del tempo erano estremamente sfavorevoli.

La classifica del Maybank Malaysian Open 2013 continua con il terzo posto del danese Anders Hansen, 205 colpi, 66-73-66, e la quarta posizione del francese Victor Dubuisson e del sudafricano Charl Schwartzel, entrambi con 206 colpi.

Matteo Manassero ha terminato il torneo con la diciassettesima posizione di classifica, 209 colpi, 69-71-69.

Lorenzo Gagli, per un colpo (+1), non ha passato il taglio al Kuala Lumpur Golf & Country Club.

Edoardo Molinari, con la seconda posizione al Maybank Malaysian Open 2013, torna nelle posizioni di prestigio delle classifiche che gli mancavano da un po’ di tempo (l'ultima top 10 è stata al Trophee Hassan II un anno fa, il 25 marzo 2012, sesto posto in condivisione con Matteo Manassero) e con il montepremi di oltre 230.000 euro sale nella classifica della Race to Dubai al 29° posto. Finalmente quello della Malaysia è stato un bel risultato per Edoardo Molinari, dopo l'operazione al polso, le tante delusioni, la difficoltà degli ultimi mesi a superare i tagli (nessun taglio passato nelle cinque precedenti gare della stagione 2013), ha sfiorato la vittoria e ci auguriamo che sia il primo di tanti nuovi successi che Edoardo merita di conquistare e di offrire a tutti gli appassionati di golf.