©GettyImages

Branden Grace

Branden Grace ha vinto con un colpo di vantaggio su Jamie Elson, ma la vittoria è stata molto sofferta. Il giovane sudafricano ha giocato molto bene nei primi tre giri del Joburg Open al Royal Johannesburg and Kensington Golf Club a Johannesburg in Sud Africa, e si è presentato al tee di partenza dell’ultimo giro con uno score di 198 colpi (67-66-65). Ma la tensione per il giocatore ventitreenne che arriva dalla Qualifying School, si è fatta sentire per tutte le ultime diciotto buche che ha chiuso in 72 colpi. Una tensione che montava guardando il tabellone degli score che mostrava Jamie Elson mettere a segno sei birdie sulle prime nove buche e chiudere con eagle alla buca 18. Al termine Branden Grace è riuscito a vincere il suo primo torneo dell’European Tour qualificandosi primo con 270 colpi davanti a Jamie Elson 271 colpi, al terzo posto di classifica David Drysdale, Jaco Van Zyl, Marc Warren, Trevor Fisher Jnr, Dawie Van Der Walt, Michiel Bothma, con 273 colpi.

Ha deluso il campione in carica Charl Schwartzel che non ha passato il taglio, ma non è stato un buon torneo nemmeno per i giocatori italiani. Federico Colombo si è ritirato al termine del primo giro con il punteggio di 79 colpi, mentre Alessandro Tadini (140/71-69), Andrea Pavan (140/70-70) e Aaron Zemmer (153/76-77) non hanno passato il taglio che era posto a 139 colpi dopo trentasei buche.