© Heathcote/Getty Images

Rory McIlroy celebra la sua vittoria al termine del BMW PGA Championship 2014

Rory McIlroy ha conquistato il BMW PGA Championship 2014 grazie al quarto giro in 66 colpi, -6, rimontando sette colpi, score finale di 274 colpi, -14, 68:71:69:66. Alla partenza di domenica il danese Thomas Bjorn aveva 5 colpi di vantaggio su Luke Donald secondo in classifica, Rory McIlroy era quarto con sette colpi di distacco. McIlroy ha iniziato il quarto giro con tre par, poi ha marcato eagle alle buca 4, ma il suo score sulle prime nove buche con due bogey e un birdie è stato solo di -1. Sulle seconde nove buche Rory McIlroy ha messo a segno cinque birdie e quattro par, score finale di 66 colpi, -6. Thomas Bjorn ha giocato birdie alla buca 4, ma ha dovuto marcare bogey alla buca 5 e triplo bogey alla buca 6, e ancora bogey alla buca 9. Sulle seconde nove buche Thomas Bjorn ha giocato tre birdie e due bogey per un totale sul giro di 75 colpi, +3, e 276 colpi per il torneo, terza posizione nella classifica finale (62:72:67:75).

La classifica finale del BMW PGA Championship 2014 vede al primo posto Rory McIlroy, 274 colpi, in seconda posizione l’irlandese Shane Lowry 275 colpi (64:70:73:68), la terza posizione con 276 colpi è occupata da Thomas Bjorn (62:72:67:75) e dall’inglese Luke Donald (71:67:68:70). Quinto posto con 279 colpi per lo scozzese Stephen Gallacher (70:75:68:66) e l’inglese Simon Dyson (69:74:69:67). Settima posizione con 280 colpi per Francesco Molinari, il tedesco Marcel Siem (69:71:72:68), lo svedese Henrik Stenson (68:71:71:70), il sudafricano Thomas Aiken (68:72:70:70) e lo spagnolo Pablo Larrazabal (69:71:69:71).

Francesco Molinari ha giocato un buon torneo, i suoi score sono stati 71:74:65:70, nella seconda giornata è incappato in un triplo bogey che gli ha rovinato la carta, nella terza giornata ha realizzato il miglior punteggio sul giro, nell’ultimo giorno è partito con birdie, birdie. 31 put nell’ultimo giro, ma almeno un paio hanno sbordato vergognosamente e la condizione dei green di Wentworth non era delle migliori, anzi su questo tema fin dal primo giorno ci sono state lamentele da parte dei giocatori che non hanno ritenuto la preparazione dei green all’altezza di un torneo così prestigioso. E in questi giorni di gara c’è stata molta pioggia che ha fatto rinviare più volte il torneo e ha ritardato le partenze per dare modo ai green keeper di rimediare all’acqua sul percorso (con l’applicazione della regola della possibilità di piazzare).

Edoardo Molinari ha terminato il BMW PGA Championship 2014 in 46esima posizione, 289 colpi, 75:70:72:72 i suoi punteggi parziali.

Matteo Manassero, Andrea Pavan e Marco Crespi non hanno passato il taglio.

Il giorno prima dell’inizio del torneo, mercoledi 21 maggio, Rory McIlroy ha annunciato che non sposerà Caroline Wozniacki nonostante le partecipazioni fossero state inviate per il matrimonio in agosto. Rory si è addossato tutta la colpa della rottura del fidanzamento e dichiarato di essersi accorto, proprio inviando le partecipazioni, di non essere pronto per un passo così importante.

Rory McIlroy con la vittoria del BMW PGA Championship 2014 torna al successo sull’European Tour dopo diciotto mesi, la sua ultima vittoria era stata al DP World Tour Championship a Dubai a novembre 2012.