Leader by example: a scuola di leadership con la nuova Range Rover

L'a.d. di Jaguar Land Rover Italia, Marco Santucci, accanto a un'immagine della nuova Range Rover

Creare i veicoli di lusso più desiderabili al mondo, per i clienti più esigenti. È questa la mission di Jaguar Land Rover, che trova perfetta declinazione nella nuova Range Rover, quinta generazione del Suv di lusso per eccellenza, presentato in anteprima mondiale a fine ottobre e che ha debuttato in Italia la scorsa settimana, in occasione di un evento dedicato alla stampa presso la Galleria Nilufar di Milano. Un evento in cui il nuovo a.d. di Jaguar Land Rover Italia, Marco Santucci, ha potuto presentare anche l’italiano Massimo Frascella, nuovo responsabile del design di Land Rover e illustrare l’inedito progetto Leader by example.

Range Rover presenta Leader by Example

Fin dalla prima generazione del 1970, Range Rover ha definito un nuovo segmento, quello del fuoristrada di lusso, di cui è diventata e rimasta leader indiscussa: in 50 anni Range Rover ha aperto la strada del cambiamento, ha ispirato e creato seguaci, rimanendo sempre ammirata e imitata da tutti. Restando fedele alle sue origini, la nuova Range Rover definisce ora il segmento del “lusso contemporaneo” caratterizzato dal design e declinato attraverso cinque valori di Leadership: visione, attitudine, network di relazioni, determinazione e capacità di trasmettere emozioni.

NUOVA RANGE ROVER_LEAD BY EXAMPLE

Proprio da questi cinque valori è nato Leader by Example, un percorso narrativo e non solo, in cui cinque autentici leader del panorama italiano spiegheranno le loro affinità di valori con Range Rover. Ecco i cinque leader selezionati da Range Rover:

  • Ettore Bocchia, Leader by Emotion
    Dal 1993 al Grand Hotel Villa Serbelloni di Bellagio, Ettore Bocchia è Executive Chef dei due ristoranti Mistral e La Goletta. Nel 2002, grazie agli studi fatti in collaborazione con il fisico Davide Cassi, ha creato il primo menù italiano di cucina molecolare. Ha ottenuto la sua prima stella Michelin nel 2004. La sua cucina si evolve nella continua ricerca dell’eccellenza e del benessere. Ha portato al livello di arte la capacità di elaborare e perfezionare emozioni, fino a crearne di nuove. Per questo è stato scelto come “Leader by Emotion” che fa crescere la passione in chiunque si avvicini al suo mondo.
  • Camilla Lunelli, Leader by Networking
    Camilla Lunelli ha trascorso tre anni in Niger e in Uganda lavorando su progetti umanitari, poi è tornata in Italia per dirigere l’azienda di famiglia a capo delle Relazioni esterne della Cantine Ferrari, tra le prime dieci case di Metodo Classico del mondo. “Vignaiola dell’anno 2021” per il Corriere della Sera , nel Consiglio direttivo di Save the Children Italia: una intensa attività di relazione che fa di Camilla Lunelli una “Leader by Networking”, che sa ascoltare e comunicare in maniera sincera a tutti i livelli.
  • Alberto Galassi, Leader by Attitude
    Alberto Galassi è un avvocato specializzato in diritto internazionale con la passione per le grandi imprese e per il Made in Italy. Prima di diventare amministratore delegato del Gruppo Ferretti, leader mondiale nella progettazione, costruzione e vendita di imbarcazioni di lusso, è stato presidente di Piaggio Aero Industries. È stato ed è attualmente anche l’unico consigliere italiano nel board del Manchester City. Per la sua capacità di visione, il suo spirito indomito e la sua attitudine, caratterizzata da un pizzico di sana sconsideratezza, è il “Leader by Attitude” voluto da Land Rover, che riesce a trasmettere conoscenza e valori a tutti quelli che lo incontrano.
  • Michele Pontecorvo, Leader by Determination
    Michele Pontecorvo Ricciardi è il vicepresidente di Ferrarelle, azienda 100% Made in Italy tra i leader di mercato, che opera nell’imbottigliamento e distribuzione di acque minerali a livello nazionale e internazionale, strettamente legata all’eccellenza del marchio Ferrarelle, l’effervescente naturale sinonimo di qualità dal 1893. Presidente FAI Campania e membro del CdA della casa editrice “La Nave di Teseo”, è anche fortemente impegnato sul fronte della sostenibilità ambientale e sociale. La sua azienda, infatti, è la prima e ancora unica azienda italiana del settore alimentare ad aver costruito un impianto apposito per il riciclo del PET, contribuendo alla creazione di un “mondo a impatto -1”. La tenacia e l’inventiva con cui Michele Pontecorvo armonizza strategie di sviluppo e responsabilità sociale fa di lui il nostro “Leader by Determination”, che affronta e supera ogni sfida senza mai compromettere i suoi valori etici.
  • Stefano Seletti, Leader by Vision
    Stefano Seletti è Seletti: un’azienda che, partita dalle tazze di latta vendute nei mercati rionali, lavorando con artisti come Pierpaolo Ferrari e Maurizio Cattelan è arrivata agli scaffali del MoMA Design Store di New York. Il brand Seletti significa oggi centinaia di negozi, fiere in tutto il mondo e un laboratorio creativo interno che realizza prodotti con una forte connotazione artistica. A Stefano Seletti è stato chiesto di rappresentare il “Leader by Vision” e di ispirare le persone che ascolteranno la sua vision a prepararsi al cambiamento con integrità.
 

Una Leadership Academy per formare i leader del futuro

Attraverso il racconto delle loro esperienze, delle loro storie personali e professionali, i cinque personaggi spiegheranno come il valore per il quale sono stati selezionati ha contribuito a renderli leader di successo, mettersi in gioco e fare la differenza. A partire dai prossimi giorni, cinque video talk verranno inseriti su una sezione dedicata del sito www.landrover.it. Al termine della serie, tutti gli episodi saranno resi disponibili in un podcast.

Il progetto Leader by Example prevede la creazione di una Leadership Academy hosted by Range Rover  con l’obiettivo di formare i Leader protagonisti del futuro. I cinque Leader by Example, partendo dal pentagono valoriale della leadership, saranno i coach d’eccezione di master class rivolte a giovani con potenziali caratteristiche di leader. I candidati saranno selezionati tra gli studenti delle università italiane. Jaguar Land Rover investirà su questi giovani, coinvolgendoli in un percorso formativo-lavorativo di crescita dell’azienda a livello nazionale e globale. I giovani talenti selezionati avranno quindi l’opportunità  di contribuire al volto nuovo di Jaguar Land Rover, declinando i valori di Leadership per disegnare la società del futuro.