Vertigo Alloy Yachts

Lo yacht Vertigo, premiato come miglior imbarcazione a vela dell'anno

Tango e Vertigo. Amanti del mare segnatevi questi nomi perché sono i due nuovi punti di riferimento della nautica mondiale. Sono i due yacht di lusso a cui vanno i premi più ambiti del World Superyacht Awards, prestigioso riconoscimento di settore che ogni anno elegge le migliori barche a vela e motore consegnate ai proprietari nel corso dell’anno precedente. Tango, maestosa imbarcazione da oltre 77 metri realizzata da Feadship (con tanto di piscina, salone di bellezza e cinema all’aperto), è stato scelto da una giuria internazionale di armatori e professionisti di settore come yacht a motore dell’anno; a Vertigo, lussuoso ketch da 67 metri di Alloy Yachts, la palma d’oro delle imbarcazioni a vela.
Gli oscar della nautica, assegnati a Istanbul, dove torneranno nel maggio 2013, hanno visto protagoniste anche tre imbarcazioni di cantieri italiani. Serene di Fincantieri, uno yacht superlusso da 134 metri e dotato anche di un piccolo sommergibile, è stato scelto come il migliore nella categoria “displacement motor yacht 3000gt and above”; un premio speciale è andato al Numptia di Rossi Navi, uno yacht a motore da 70 metri premiato per il design dei suoi interni; menzione speciale anche per Prima, scelto tra le eccellenze degli yacht a motore, segna l’esordio nel settore della nautica extralusso per i Cantieri Palumbo.

World Superyacht Awards 2012 - I vincitori