BusinessPeople

Progetto manager

Torna a Le opinioni

Welfare contrattuale per competere

Mercoledì, 05 Giugno 2019
Welfare contrattuale per competere

Rispondere alle richieste di beni e servizi dei lavoratori, riconfigurare i criteri di valutazione dei risultati professionali, adattare la contrattazione alle evoluzioni sempre più dinamiche dei contesti produttivi e aiutare i lavoratori e le imprese a gestire la complessità di un lavoro che cambia rapidamente. Queste le sfide, specialmente nelle sue articolazioni previdenziali, assistenziali e formative, per accompagnare il lavoro che cambia e, quindi, terreno di confronto a livello di contrattazione sindacale nazionale. Gran parte di questo impegno sta anche nel miglioramento delle condizioni di welfare contrattuale. Mentre troppi considerano ancora il CCNL solo come scambio tra retribuzione e prestazione o strumento per risolvere i conflitti, recenti studi confermano come in certe situazioni aziendali gli aumenti salariali stiano diventando una componente marginale, mentre la garanzia di tutele comuni di base (anche salariali) continua a essere significativa.

Votiamo per l’Europa

Votiamo per l’Europa

Mercoledì, 05 Giugno 2019

Domenica 26 maggio gli italiani sono chiamati, con i concittadini dell’Ue, alle urne per eleggere i 705 membri del Parlamento Europeo. Noi eleggeremo 76 nostri rappresentanti, con i quali, contando più del 10% del parlamento europeo, potremo dire la nostra e incidere sull’Europa che vogliamo.

Pronti a un salto generazionale?

Pronti a un salto generazionale?

Martedì, 02 Aprile 2019

Fare impresa e innovare guidati dai dati è oggi determinate. Più facile a dirsi che a farsi? Non proprio. I 1.266 dirigenti intervistati su questo tema a inizio gennaio da AstraRicerche per Manageritalia smentiscono tanti luoghi comuni e ci indicano la strada da percorrere. E per l’Italia ci sono buone notizie.

ARCHIVIO
  • Così non si prende quota
    Così non si prende quota

    Ancor più a fronte della recessione tecnica nella quale siamo entrati a fine anno, sarà utile per il Governo rivedere e ampliare la manovra economica, quasi tutta incentrata su Quota 100 e reddito di cittadinanza. Magari sarebbe bene farlo anche sentendo il parere di chi governa alcuni dei fenomeni sui quali si vuole incidere.

  • Puntiamo all'eccellenza
    Puntiamo all'eccellenza

    Mai come in questo momento in Italia abbiamo bisogno di ricercare e quindi promuovere l’eccellenza in tutti i campi. È la strada maestra per riprenderci e gestire il nostro futuro in modo proattivo e per non subirlo. La Treccani identifica l’eccellenza come la «qualità di chi o di ciò che è...

  • Eravamo impegnati, non siamo mai andati via
    Eravamo impegnati, non siamo mai andati via

    Così rispondo al post pubblicato sul suo blog dal “comico” Grillo e dal suo neurologo dal titolo Ode alla borghesia  (siete tornati, dove eravate?). Eravamo impegnati, e lo siamo tutti i giorni. Del resto l’Italia è ancora al settimo posto tra i Paesi più industrializzati del mondo,...

  • E la crescita?
    E la crescita?

    Il Governo sta operando sul fronte della domanda con una serie di provvedimenti volti a dare un reddito a chi non lo ha o lo percepisce sotto livelli minimi e dignitosi. Un obiettivo lodevole nelle intenzioni, meno nelle modalità con il quale lo si finanzia.

  • Sola andata per il passato
    Sola andata per il passato

    L’Italia sta guardando al futuro con lo specchietto retrovisore. Un processo che viene da lontano, ma che a fronte di un mondo sempre più aperto, globale, innovativo e veloce ha il culmine in questi ultimi anni e, ancor più, mesi. Certo, il nuovo mondo globale ha tanti difetti che non abbiamo...

LA RIVISTA
Anno XIV n 6 giugno 2019
Copyright © 2019 - DUESSE COMMUNICATION S.r.l. - Tutti i diritti riservati - Privacy Policy - Credits: Macro Web Media