Valore benefit auto aziendale: come calcolarlo

Valore benefit auto aziendale: ecco come calcolarlo. Può essere interessante calcolare il il fringe benefit dell'auto aziendale in busta paga. Prima di tutto, bisogna comprendere se utilizzare l'automobile aziendale o altre automobili concesse dal datore di lavoro ai propri dipendenti rientra in questa categoria. Per "rientrare" nella busta paga, l'automobile dev'essere utilizzata in maniera promiscua, ovvero, ciò vuol dire che la macchina deve essere usata non solo per esigenze lavorative, ma anche per uso personale del dipendente, per andare al lavoro e per la vita privata.

Valore benefit auto aziendale: come calcolarlo

Come si va a calcolare il valore del benefit auto aziendale se questa è concessa in modo promiscuo? Per riuscire a calcolare questo valore bisogna fare riferimento alle tabelle dell'Aci, che forniscono la cifra chilometrica unitaria corrispondente alla marca e al tipo di veicolo utilizzato (qui quelle per l'anno 2017). Una volta in possesso del dato relativo alla vostra auto, si deve moltiplicare questo valore per 15 mila chilometri (la percorrenza annua convenzionale). Il valore del benefit auto aziendale corrisponde al 30% di questo importo

Auto aziendale a uso promiscuo

L'ultimo passaggio per calcolare il valore del benefit auto aziendale in busta paga è dividere il guadagno annuale per 12 mesi. Il cosiddetto "valore convenzionale auto" è una voce di paga neutra che non ha alcun effetto sul netto ma che viene inserita per aumentare l'imponibile contributivo e fiscale in quanto su tali emolumenti il dipendente (ma anche l'azienda) paga i contributi e le ritenute Irpef (ovviamente solo per i mesi di effettivo uso promiscuo del veicolo).