esercizi team building

I migliori esercizi di team building sono quelli che puoi fare subito. I dipendenti stanno ancora cercando di rientrare nel ritmo lavorativo dopo le feste? Serve dare una sterzata per indirizzarsi verso gli obiettivi del 2018? Ecco allora che ti serve una mano per rinsaldare il gruppo e restituire entusiasmo e motivazioni. Che sia un gioco, un attività strutturata o un semplice aperitivo tra colleghi, il team building è sempre più importante nelle aziende che vedono allentarsi i rapporti tra colleghi.

I migliori esercizi di team building

Gli esercizi di team building servono soprattutto per creare coesione all’interno di un gruppo, educare le persone a lavorare insieme per raggiungere obiettivi comuni, a creare squadra insomma. Compiti sempre più difficili in grandi organizzazioni, dove magari si sono avviati progetti di smart working che migliorano la vita dei dipendenti ma riducono i contatti tra colleghi. Ecco perché attività ludiche, formative e/o esperienziali possono aiutare a ricostruire i rapporti tra le persone. Altamira, azienda italiana che produce software per le risorse umane, ha stilato un utile elenco descrittivo delle attività per il team building aziendale che possono essere praticate da qualsiasi azienda, persino da una pmi con poche risorse. 

All'interno dell'azienda

Tra gli esercizi di team building che è possibile svolgere all’interno dell’azienda ci sono:

  • Active painting: un’attività creativa che sviluppa il pensiero laterale esaltando le capacità artistiche dei partecipanti;
  • Aperitivo aziendale: un’occasione informale per scambiare due chiacchiere con i propri colleghi, anche quelli che si vedono di rado;
  • Build it with a brick : i Lego diventano protagonisti di un vero e proprio gioco di ruolo in cui le squadre si sfidano su obiettivi diversi da perseguire, ma quello finale è condiviso da tutti;
  • Caccia al tesoro, un gioco emozionante e intramontabile;
  • Caccia al tesoro 2.0 con iPad, una innovativa forma di caccia al tesoro tecnologica;
  • Club del libro, un’attività di engagement culturale che avvicina gli animi più colti e sensibili dell’azienda;
  • Cooking Training Management, sfrutta uno dei temi di maggiore attrazione per creare una metafora e parlare in realtà dell’azienda, le esercitazioni derivano infatti da “esercizi” classici della formazione trasportati nel contesto cucina;
  • Escape Room, un’attività puramente collaborativa, nella quale la squadra deve unire gli sforzi per immedesimarsi in una storia, risolvere una serie di enigmi attraverso degli indizi e uscire dalla stanza in cui è stata rinchiusa prima che il tempo a disposizione scada;
  • Fantacalcio, un’attività di team building divertente e a costo zero;
  • Giochi da tavolo, l’idea è di sfruttare la capacità di alcuni giochi da tavolo per creare team building, ad esempio Trivial pursuit, Tabù, Twister, o Lupus in tabula;
  • Puzzle, un passatempo distensivo da fare insieme;
  • Quiz elettronico, ottimo gioco per l’engagement dei dipendenti e il team building;
  • Riffa di Natale, un modo per distribuire omaggi ai dipendenti, rendendoli felici e facendoli legare tra loro.

All'aperto

I migliori esercizi di team building all'aperto sono: 

  • Adventure aziendale: attività che comprende diverse prove di outdoor training;
  • Alaskan Challenge: una forma di team building aziendale “estremo” volto a creare lo stesso affiatamento che si instaura tra padrone, capobranco e gli altri membri della muta;
  • Arrampicata: attività da effettuare in realtà sia all’aperto che al chiuso;
  • Art-Door: attività di esplorazione di un territorio o di una città, allo scopo di interpretarne significati storici, artistici e culturali che rappresentano la metafora di concetti rilevanti per la situazione organizzativa del gruppo;
  • Campeggio, una delle forme più antiche di team building necessitando, al di fuori delle comodità della vita moderna, di un certo lavoro di squadra;
  • Canyoning, una attività di alto valore per il team working e la flessibilità organizzativa;
  • Carton Boat, attività originale e creativa per aziende insegna a vedere oltre i limiti e a trarre il massimo dalle risorse a disposizione;
  • Corsi di vela/surf/windsurf, si tratta di attività che richiedono equilibrio, spensieratezza, coraggio e dedizione, tutte qualità utili anche in azienda;
  • Corso di sopravvivenza, si tratta di una sfida che stimola la capacità di effettuare un’analisi rapida di una situazione e l’abilità di prendere velocemente la decisione corretta, nonché ad avere totale fiducia nei confronti dei compagni;
  • Dragon boat, qui è l’ampiezza limitata dell’imbarcazione a favorire l’aspetto collaborativo;
  • Escursione, è un’attività di team building distensiva, una gita di gruppo in un contesto naturale serve a distendere i nervi;
  • Fat e-bike, un’escursione in montagna alla quale si possono aggiungere anche attività di problem solving come la “missione di soccorso” e l’orienteering;
  • Formazione a bordo, una full immersion di formazione a bordo di imbarcazioni d’altura dove i partecipanti dormono a bordo condividendo la cabina e provvedendo anche alla cambusa e alla preparazione dei pasti;
  • Gare di Tree Adventure, divertente attività all’aperto da praticare in squadre di massimo 10 concorrenti;
  • Giochi da boy-scout, sfruttare i giochi dei boy-scout per divertirsi e fare gruppo;
  • Gioco di ruolo, molto usato all’interno delle attività di recruiting per mettere alla prova il candidato e verificare come si comporta in risposta a determinate sfide, può essere sfruttato anche per fare gruppo;
  • Gruppi di corsa, un’occasione per mantenersi in forma, ma anche per combattere lo stress e avere tempo per riflettere;
  • Kart, le sfide sui kart sono un classico del team building aziendale e una delle soluzioni più semplici da mettere in atto;
  • L’esperienza del coro, trasformare un gruppo di colleghi in un affiatato coro, usando la musica come linguaggio comune in grado di scatenare energia ed empatia tra i partecipanti;
  • Masterchef in azienda, un modo per sfruttare il cibo, uno dei massimi piaceri della vita, per fare gruppo;
  • Meditazione, per combattere insieme lo stress, magari trascorrendo insieme un paio di giorni in meditazione in un monastero;
  • Orienteering, questa divertente attività da svolgere all’aria aperta mette alla prova e favorisce lo sviluppo di una serie di abilità, tra cui la capacità di osservazione e memorizzazione e la capacità di scelta di fronte a un bivio;
  • Outdoor Cooking, una sorta di gioco di squadra che comporta l’organizzazione completa di un pasto o di un piatto, compresi la mise en place  e il servizio al tavolo;
  • Parco avventura, un’attività divertente in cui non c’è un vincitore e i colleghi si spronano l’un l’altro per superare paure e avversità diventando un vero toccasana per lo spirito aziendale;
  • Pedal go-kart, creare insieme il proprio go-kart, decorandolo e gareggiando poi su una pista o un percorso appositamente preparato è un ottimo esercizio di team building;
  • Percorso avventura in mtb o ebike, qui i colleghi hanno l’opportunità di socializzare all’aria aperta e migliorare le loro capacità motorie;
  • Rafting + esercitazione di salvamento, attività dall’alto valore formativo e l’elevato divertimento in cui i partecipanti devono lavorare compatti e sostenersi l’un l’altro;
  • Social Team Building, il team si impegna nella realizzazione di un prodotto concreto che servirà a migliorare la qualità della vita di un terzo soggetto beneficiario, attivando tra i componenti un confronto costruttivo;
  • Softair, un’attività ludico/creativa e sportiva che tira fuori lo stratega che è in ognuno;
  • Stunt Experience, affrontare una serie di prove, fuori dal comune aiuta sicuramente a legare;
  • Teamworking in mare, l’idea è di stare in un ambiente ristretto per imparare insieme qualcosa, facendo gruppo;
  • Tiro con l’arco, utile metafora del raggiungimento di un obiettivo;
  • Ultimate Frisbee, divertente gioco di squadra, diverso dal solito;
  • Sport di squadra, divertirsi insieme facendo… Squadra!

Per divertirsi

Tra gli esercizi di team building ricreativi e più rilassanti segnaliamo:

  • Bowling: un’ottima attività di team building dato che lascia ampi spazi per la conversazione, lo scambio di consigli, le battute;
  • Cena al buio, un’esperienza sensoriale che insegna a fare affidamento su capacità solitamente messe in secondo piano e soprattutto permette di dialogare con gli altri senza essere influenzati dal suo aspetto fisico;
  • Cena con delitto, una forma di intrattenimento molto efficace che coinvolge in maniera diretta i dipendenti;
  • Cinema/Teatro, un’attività rilassante da svolgere insieme al team di lavoro;
  • Drum circle, ecco come trasformare un team di colleghi in una vera e propria orchestra in cui lo spirito di conquista attraverso un risultato di gruppo;
  • Parchi divertimento, un’occasione per divertirsi insieme, lontani dalle questioni di lavoro;
  • Secret Santa, in gran segreto, ognuno dovrà fare un regalo di Natale alla persona capitata in sorte, tenendosi all’interno di una finestra di prezzo prefissata. La necessità di trovare un regalo adatto ai gusti del destinatario spingerà ognuno a conoscere meglio il collega e il momento dell’apertura dei regali sarà occasione di divertimento e risate per tutti;
  • Team building solidale, lavorare a stretto contatto con bambini e beneficiari responsabilizza e sensibilizza i partecipanti, che sviluppano un forte senso di appartenenza al team e all’azienda;
  • Terme, ideale per combattere tensioni e stress;
  • Viaggio aziendale, un vero toccasana per lo spirito aziendale;
  • Volontariato, offre la possibilità di conoscersi meglio al di fuori dell’ufficio e al tempo stesso di fare una buona azione;
  • Wine & Music, una piacevole esperienza formativa da fare insieme