Coworking Milano login

Login, spazio di coworking nato a Milano in zona Gorla in un'ex fonderia

Il coworking è ormai una realtà. Siete in trasferta a Milano e avete bisogno di una postazione per lavorare, magari in attesa di un appuntamento. Oppure siete solo in giro per la città tra un cliente e l'altro, ma avete la necessità di fermarvi un attimo comodi per rispondere a una mail importante: non dovete fare altro che cercare un locale per il capoluogo.

Coworking Milano, 15 indirizzi da non perdere

Milano è la capitale del coworking italiano: ambienti di lavoro eleganti e sereni adatti a ogni tipo di esigenza. Dove spesso piccole start up prendono in affitto uno spazio e, grazie alle sinergie che trovano in questi luoghi di creatività e innovazione, spiccano il volo. Ecco gli indirizzi da non perdere: 

Talent Garden (1)

Talent garden (Tag) conta oltre una dozzina di campus tra l'Italia e il resto del Continente. Due sono a Milano, in via Merano e via Calabiana. Il secondo è aperto addirittura 24 ore su 24 e offre fino a 400 postazioni, uno dei più grandi d'Europa. Tra gli ospiti illustri le start up di Digital Magics, incubatore di progetti digitali quotato in Borsa. 

Copernico (2)

A pochi passi dalla Stazione centrale, nella via omonima,  Copernico propone delle offerte “personalizzabili” a seconda delle esigenze. Nell'ordine: desk mobile o fisso accessibile, oppure un pacchetto di 10 ingressi annuale. Tra i servizi inclusi concierge, connessione, accesso al “club” (bar e lounge) e salette interne per riunioni.

Impact Hub (3)

In via Aosta 4 c'è ma anche la sede milanese di Impact Hub, circuito di incubatori e spazi in 75 città del mondo. Si può scegliere tra varie formule, dalla membership light (niente posso fisso ma benefit) a quella “unlimited”.

Piano C (4)

Tra i continenti che danno i nomi alle diverse sale, il Piano C di via Simone d'Orsenigo propone un pacchetto integrato di servizi per lavoro, riunioni e “servizi salva tempo” come una lavanderia e negozi biologici. C'è anche uno spazio «cobaby», per bambini fino ai 10 anni.

Regus (5)

Dagli “uffici temporanei” agli spazi di coworking, il colosso Regus è sceso nella mischia. I prezzi sono accessibili e le prenotazioni degli spazi si possono effettuare via web.

Login (6)

Login punta sul mondo della tecnologia: 150 postazioni, scrivania riservata, servizio di reception e 10 euro al mese di credito telefonico. Sono previsti anche spazi per riunioni, piccoli eventi e un open space. 

«Alleviamo talenti»: la nostra intervista a Davide Dattoli (Talent Garden)

Davide Dattoli Talent Garden

If-Idea Factory (7)

Idea Factory vanta due sedi, entrambe nella zona dei Navigli. La geografia richiama già di per sé i “creativi digitali”, dalla fotografia al marketing. Con 100 euro si può accedere al servizio hot desk: l'utilizzo di scrivanie comuni, senza limiti di orario.

Cowo (8)

Punta su Lambrate invece Cowo, un pezzo di storia del lavoro in condivisione a Milano. Attivo già dal 2008, offre ormai anche uffici da quattro persone con due tavoli, poltrone ergonomiche e possibilità di ospitare riunioni.

inCowork (9) 

Aperto 24 ore su 24, inCowork è dotato di 45 postazioni, sala riunioni e una veranda da 150 metri quadri. Con la tariffa massima (270 euro), si può ottenere il trattamento open desk plus che prevede numero interno diretto, apertura illimitata e due ore mensili di sala riunioni gratis.

Yoroom (10)

Yoroom vuole creare attorno a sé una "comunità socialmente responsabile”. Ecco perché oltre agli spazi, si propone come incubatore di imprese e di progetti ad impatto sociale ed economico per il territorio.

Santeria (11)

Ancora a Lambrate, Santeria vuole aiutare a creare sinergie e network di lavoro. Gli aspetti più particolari sono il bar caffetteria e il cortile esterno per i mesi estivi. Nella struttura sono organizzati eventi durante l’anno, compresi concerti.

oTTo (12)

Da oTTo, in via Paolo Sarpi, sembra di essere in una caffetteria che aiuta a trascorrere una mattinata di lavoro negli spazi ampi e luminosi dal vivace tocco di verde. E a fine giornata arriva l'aperitivo.

Base (13)

Base è uno spazio perfettamente attrezzato per chiunque volesse iniziare un nuovo progetto. Tutto ruota intorno a Casa Base, la sala comune e le dieci stanze che sono in parte aperte al pubblico e in parte destinate a progetti di residenze d’artista per shooting o altri progetti.

Coffice (14)

Solo un bar in porta Romana? Nient'affatto, è un coworking che si paga a ore ma comprende nel prezzo caffè e colazione. Il posto ideale per una pausa "attiva".

Moleskine Café (15) 

Non è uno spazio di coworking come gli altri, ma se siete a Brera merita davvero una sosta. Moleskine Café offre Wi-fi gratuito ai clienti e un’infinità di prese per ricaricare computer e cellulare. Caffè filtrato e taccuini a non finire completano l'offerta. 

Modificato il 17 ottobre 2017 alle ore 12.52