Come annunciato, Windows 10 sarà disponibile da quest’estate, per l’esattezza il 29 luglio. Il nuovo sistema operativo di casa Microsoft, quello definitivo, sarà scaricabile gratuitamente per tutti coloro che utilizzano Windows 7 e Windows 8.1. Windows 10, che reintroduce il pulsante Start sul desktop, è pensato per essere vicino ai reali bisogni delle persone, aiutandole a migliorare la loro produttività e a rendere ancora più coinvolgenti i momenti di svago, grazie a un’esperienza personalizzata che funziona attraverso tutti i dispositivi. “Con questo aggiornamento”, ha dichiarato Terry Myerson, Executive Vice President di Microsoft, “abbiamo voluto iniziare a rendere concreta la nostra visione di personal computing, una visione definita attraverso la protezione e il rispetto delle informazioni personali, le esperienze di mobility tra più dispositivi e le interazioni naturali con tutti i device Windows tra cui il comando vocale, gestuale, la scrittura e gli ologrammi”.

Interfaccia - Esperienza d'uso - Produttività - Cross device