Secondo l’ultimo report di International Data Corporation (Idc) nel primo trimestre del 2013 le spedizioni tablet a livello mondiale sono cresciute del 142,4% anno su anno per un totale di 49,2 milioni di unità, quindi una cifra superiore a quella di tutta la prima metà del 2012. Questa crescita è stata alimentata da un aumento della domanda di dispositivi a schermo più piccolo. Apple ha superato più recenti proiezioni di Idc per il trimestre, con spedizioni per 19,5 milioni di unità rispetto ai 18,7 milioni di unità previsti. Il vendor numero due, Samsung, ha performato sopra delle aspettative (8,8 milioni di pezzi) ed è riuscito a far crescere le sue spedizioni a tripla cifra e, grazie a tablet di dimensioni più piccole, la società ha cominciato a guadagnare nel mercato. Asus è riuscita a guadagnare il terzo posto grazie in particolare alle performance del Nexus 7. Amazon è scesa alla posizione numero 4, ed è ancora una volta vittima di un ciclo di prodotto fortemente stagionale. Per la prima volta Microsoft entra nella top five grazie alle spedizioni dei suoi Surface RT e Surface Pro che, insieme, registrano un totale di quasi 900.000 unità.
“Recenti indiscrezioni sono circolate circa la possibilità di schermo più piccolo per i tablet Windows RT e Windows 8 colpiscono il mercato”, ha dichiarato Ryan Reith, Program manager per il programma di mobilità Tracker di IDc. "Tuttavia, l'idea che questa sarà la soluzione del problema, è errata. Chiaramente il mercato si sta muovendo verso dispositivi da 7-8 pollici, ma le più grandi sfide di Microsoft ruotano attorno alle soluzioni messaging per i consumatori e la concorrenza a basso costo. Se queste sfide verranno affrontate, insieme con la variazione delle dimensioni dello schermo, allora potremmo vedere Microsoft registrare ancora ulteriori progressi nel 2013 e oltre”.