Microsoft ci riprova. Dopo il non felice debutto della società di Windows nel mercato tablet – le vendite sono andate al di sotto delle aspettative – la società statunitense ha annunciato i nuovi Surface. I due modelli, che portano il nome di Surface 2 e Surface Pro, arriveranno sul mercato italiano dal prossimo 22 ottobre (il pre order inizia alle 14 del 24 settembre su MicrosoftStore.com) con prezzi a partire da 439 euro.

L’OFFERTA. Più che convincere sull’efficienza del prodotto – un problema della precedente versione, ora risolto, era la durata della batteria – Microsoft dovrà spingere i consumatori a puntare sull’offerta di servizi e sul suo nuovo sistema operativo Windows, un neonato confronto ai già consolidati iOs e Android. Chi acquisterà uno dei due Surface, infatti, riceverà in omaggio chiamate Skype gratuite per un anno verso i telefoni fissi in più di 60 Paesi, Skype WiFi illimitato per un anno e 200 GB di spazio di archiviazione gratuito nel cloud di SkyDrive per due anni. Ampliato anche l’app store (Windows Store) che, come confermato dal vicepresidente Surface di Microsoft, Panos Panay, lo scorso hanno presentava appena 100 applicazioni per Surface; “quest’anno lanciamo Surface 2 con 100 mila app già pronte”. I nuovi accessori

LE CARATTERISTICHE. Il tablet Surface 2 (da 439 euro) più sottile e leggero del predecessore, è basato su un processore Nvidia Tegra 4, per garantire maggior velocità e fluidità nell'esecuzione delle app, e può contare su una durata della batteria prolungata fino a 10 ore nella riproduzione di video. Il display HD da 10,6 pollici permette un rendering video da 1080p per una visione ottimale di programmi e film, mentre la porta Usb è stata aggiornata alla versione Usb 3.0 per garantire trasferimenti di file fino a quattro volte più veloci. È stata inoltre aumentata fino a 3,5 megapixel la risoluzione della fotocamera anteriore e fino a 5 megapixel la risoluzione della fotocamera posteriore. Surface 2 arriverà sul mercato con il sistema operativo Windows RT 8.1 e con servizi come la versione di Microsoft Office 2013 RT precaricata che include Outlook RT.
Surface Pro 2 è stato realizzato da Microsoft per rispondere a chi cerca in un tablet le stesse prestazioni da Pc. Il processore, infatti, è un Intel Core i5 di quarta generazione che, combinato con altri miglioramenti, garantisce prestazioni elevate e fino al 60% in più di durata della batteria rispetto a Surface Pro. Questo tablet sarà disponibile a partire da 889 euro con configurazione da 64 GB e da 128 GB con 4 GB di Ram e con configurazione da 256 GB e da 512 GB con 8 GB di Ram.