Il pagamento attraverso strumenti innovativi piace, tanto che le occasioni d’uso stanno rapidamente aumentando. Dopo il capofila Apple, seguito a ruota dal circuito contactless di Samsung, ora è la volta di TIM e di Garmin.

L’operatore mobile italiano ha infatti annunciato che la carta TIMpersonal, l'innovativa soluzione di mobile banking offerta da TIM in collaborazione con Mastercard e Hype, diventa TIM Pay e si arricchisce con i pagamenti contactless per tutti gli smartphone Android. I clienti TIM potranno effettuare acquisti in modalità contactless semplicemente avvicinando il proprio smartphone ai terminali abilitati, autorizzando rapidamente la transazione attraverso il sistema Mastercard MDES, che garantisce i massimi standard di sicurezza per le transazioni contactless e NFC tramite la generazione di token.

Per pagare con TIM Pay dal proprio smartphone è sufficiente attivare il servizio dall’App TIMpersonal e selezionare la voce “Paga Contactless”, confermando con il proprio codice di sicurezza o impronta digitale. Con lo stesso sistema è possibile inoltre inviare denaro ai contatti della propria rubrica, pagare in negozio, fare ricariche telefoniche e domiciliare l’addebito delle offerte TIM mobili.

Della partita è anche Garmin, il produttore americano di dispositivi pensati principalmente per la mobilità e gli sportivi. BNL Gruppo BNP Paribas è infatti il primo partner in Italia per GarminPay. La nuova funzionalità di pagamento permette di utilizzare gli smartwatch Garmin dotati di protocollo NFC per fare acquisti in modalità contactless. Gli utenti titolari di una carta di credito Mastercard BNL o Hello Bank! possono facilmente abilitare i pagamenti mobile sul proprio smart sportwatch Garmin attraverso l’app Garmin Connect/Mobile.