© Samsung

Samsung continua la sua corsa verso la realtà virtuale. La coreana leader nell’elettronica ha presentato all’Oculus Connect2 di Los Angeles la nuova versione del visore Gear VR, apportando sensibili miglioramenti in termini di funzionalità e soprattutto di design.

LE NOVITÀ. Il dispositivo, infatti, è stato reso decisamente più leggero e confortevole per chi lo utilizza; il suo peso è calato del 22%. L’usabilità complessiva del visore è stata migliorata grazie alle modifiche apportate al touchpad, che è stato reso più semplice da controllare. Il visore sarà compatibile con tutti i nuovi modelli di smartphone prodotti da casa Samsung ; si aspettano nuove notizie sulle collaborazioni con le case produttrici di videogiochi, oltre che con Netflix, TiVo e Twitch .

IL LANCIO. Il mercato della realtà virtuale è pieno di potenzialità, e la crescita prevista è pari a 30 milioni di unità vendute previste entro il 2020. Naturale che Samsung voglia “aggredirlo” con ogni mezzo: per il nuovo visore Gear VR è stato stabilito un prezzo di mercato molto competitivo, pari a 99 dollari. Il lancio è fissato a novembre negli Stati Uniti, in coincidenza con il Black Friday; a breve arriverà anche in Europa, in tempo per diventare un regalo di Natale.