andrea zappia sky

La storia di Sky si arricchisce di un nuovo importante traguardo annunciando la disponibilità del servizio anche sul digitale terrestre e via fibra senza. A 15 anni dal suo debutto nelle case degli italiani la pay TV via satellite ha ufficialmente dato il via anche alle trasmissioni sul digitale terrestre, intercettando una potenziale sacca di utenti che per motivi vari non volevano o potevano installare la parabola.

L’offerta sul DTT si caratterizza per la presenza di 15 canali di intrattenimento, serie tv, cinema e sport suddivisi in due pacchetti. Il primo, Sky TV, include i canali Sky Uno, Sky Atlantic, FOX, National Geographic, Sky TG24, e quelli di cinema e serie tv Premium Action, Premium Crime, Premium Joi, Premium Stories, Premium Cinema, Premium Cinema Energy, Premium Cinema Emotion, Premium Cinema Comedy. Il secondo, Sky Sport, comprende Sky Sport 24 e Sky Sport 1, quest’ultimo disponibile anche in Alta Definizione. Si tratta di un’offerta che per la prima volta dopo l’accordo con Mediaset mette insieme sia i contenuti Sky, sia quelli della piattaforma pay dell’azienda di Cologno Monzese. Chi sottoscrive l’abbonamento a Sky TV e Sky Sport entro il 30 giugno 2018 può usufruire del prezzo promozionale per un anno di 19,90 euro/mese per entrambi i pacchetti, anziché 29,90 euro/mese.

L’altra grande novità è Sky via fibra, per accedere a Sky in modo immediato e innovativo. Basta semplicemente connettere l’apposito decoder My Sky alla rete internet veloce di casa, per poter accedere ai diversi pacchetti, con l’alta definizione e le funzionalità del My Sky. Si tratta in tutto per tutto della stessa offerta Sky via satellite, fruibile però via internet superando l’esclusiva che prima aveva Telecom Italia, quindi ora è accessibile con qualsiasi fornitore di connettività a banda larga. I clienti Sky via fibra potranno quindi mettere in pausa o rivedere dall’inizio - con la funzione Restart - i contenuti dei canali tv, accedere alla libreria di migliaia di titoli di Sky On Demand, vedere contenuti in mobilità con Sky Go e Sky Go Plus e accedere a Sky Kids, l’app dedicata ai più piccoli. L’esperienza Sky Q via fibra sarà invece disponibile solo nel corso del 2019.