Hugo Barra

Hugo Barra, director of product management di Android, presenta il tablet Nexus 7

Display da sette pollici, l’ultimo sistema operativo di Android (il 4.1 chiamato più amichevolmente ‘Jellly Bean’) e un prezzo davvero competitivo: 199 dollari. Sono i tratti distintivi del Nexus 7, il dispositivo con cui Google entra ufficialmente nel mercato dei tablet; lo fa in partnership con Asus, non con l’appena acquisita Motorola, ed evitando una competizione diretta con l’iPad di Apple. Sia per caratteristiche – manca per esempio la fotocamera posteriore – che per il prezzo, di fascia medio-bassa per un tablet, l’antagonista principale del nuovo Nexus 7 è l’americano Kindle Fire di Amazon. Foto e caratteristiche del Nexus 7
Il tablet Google, in vendita negli Stati Uniti a partire da metà luglio, è stata la punta di diamante di Google I/O, una tre giorni dedicata agli sviluppatori e in corso a San Francisco che, oltre alle numerose novità dal punto di vista software, ha svelato altri due prodotti: il Nexus Q, una ‘sfera jukebox’ per lo streaming di giochi, musica e show televisivi; e gli occhiali Project Glass, già annunciati lo scorso aprile e ora prenotabili a 1.500 dollari per il mercato statunitense (si tratta di un prototipo, disponibile a inizio 2013). Due prodotti che, insieme a smartphone e tablet della linea Nexus, andranno a ingrossare l’offerta di Google Play, ormai non solo un App store ma un vero e proprio negozio online al pari di iTunes e Amazon.