Sono bastate poco più di due ore per presentare il futuro della tecnologia secondo Microsoft, un futuro che, come sottolineato dall’Executive Vice President Terry Myerson, interesserà più di 400 milioni di persone (coloro che oggi utilizzano Windows 10) e dove realtà virtuale e aumentata saranno la normalità sia sul fronte dell’intrattenimento che in ambito business. La presentazione di Microsoft da New York arriva a poche ore dal keynote di Apple in programma il 27 ottobre a San Francisco e dove Cupertino presenterà con ogni probabilità i nuovi MacBook. Redmond ha giocato d’anticipo presentando non sono una nuova filosofia legata a Windows 10, ma anche nuovi e interessanti Pc, sintesi perfetta tra potenza e design.

MONDO 3D. Una buona parte della presentazioni di Microsoft è stata dedicata al 3D e all'integrazione con Windows 10. "Pensiamo in 2D. La prossima generazione sta crescendo invece con il 3D", ha spiegato Myerson lasciando intendere che il prossimo aggiornamento del sistema operativo di Microsoft, Creators Update, sarà rivolto ai creatori di tutte le età. Durante il keynote Microsoft si è spiegato come la terza dimensione coinvolgerà una serie di software popolari come Paint, Power Point e il gioco Minecraft. "Nei prossimi dieci anni la tecnologia sarà caratterizzata dalla creatività”, ha sottolineato il Ceo di Microsoft Satya Nadella. “Stiamo sviluppando Windows per ognuno di noi. Per permettere alle persone di scrivere, toccare, parlare, fare nuove esperienze", ha aggiunto Nadella specificando come la nuova categoria di pc appena lanciata, "trasforma il computer in uno studio di creazione".

I NUOVI SURFACE. I nuovi Pc portano entrambi il nome Surface. Il primo è un Pc portatile (Surface Book i7), il più potente per Microsoft, che vanta 16 ore di autonomia; il secondo uno da scrivania da ben 28 pollici (Surface Studio, arriverà nel 2017 a circa 3 mila dollari) che sfoggia un display TrueColor dalla risoluzione 65% superiore al 4K. All'occorrenza lo schermo del Pc desktop può essere abbassato fino quasi a diventare parallelo alla superficie d'appoggio. Le novità riguardano anche la console Xbox, soprattutto sul fronte streaming. Microsoft integrerà la tecnologia di Beam, comprata nei mesi scorsi, in Creators Update, aggiornamento di Windows 10. Chi sta guardando un video potrà offrire suggerimenti a chi sta giocando.