Liu Jun and Paul Otellini © GettyImages

Liu Jun, senior vice president di Lenovo, presenta lo smartphone K800, primo dispositivo mobile dotato del processore Intel Atom Z2460. Al suo fianco il Paul Otellini, presidente e Ceo di Intel

"Il meglio della tecnologia Intel sta per sbarcare nel mercato smartphone”, è quanto dichiarato da Paul Otellini, presidente e Ceo di Intel, che da Las Vegas ha presentato un’alleanza strategica con Motorola e suo primo smartphone sviluppato con Lenovo per il mercato cinese. Primi passi che, però, smuovono un mercato – quello dei processori per i dispositivi mobile – finora dominato dai processori Arm di Qualcomm. L’alleanza con Motorola e con Lenovo permetterà a Intel di inserire finalmente i suoi chip negli smartphone; numerosi dispositivi, basati sul nuovo processore Intel Atom, saranno disponibili sul mercato già nel corso del 2012. In attesa di un primo prodotto Motorola-Intel, sul palco del Consumer elettronics show di Las Vegas è stato mostrato al pubblico il nuovo Lenovo K800, ufficialmente il primo 'Intel Phone’, che debutterà in Cina a partire dal prossimo trimestre. Lo smartphone, dotato di sistema operativo Android 4.0, schermo da 4,5 pollici, videocamera da 8 megapixel e uscita tv in HD, può contare sulle prestazioni a basso consumo del processore Intel Atom Z2460 da 1.6 GHz Intel. Il dispositivo è stato profondamente integrato nella nuova 'architettura Intel' usata negli Ultrabooks, i pc portatili ultraleggeri e ultrasottili, e rispetto ai quali l’Intel Phone’, può diventare una carta di credito per i pagamenti, oppure fungere da joystick per videogiochi.

Per ridurre i tempi e i costi di sviluppo dei dispositivi per i produttori di cellulari e i gestori telefonici, Intel ha presentato inoltre un prototipo di smartphone con processore Intel, l'Intel Smartphone Reference Design. Questo modello di riferimento, pienamente funzionante, è caratterizzato da packaging sottile, schermo LCD touch ad alta risoluzione da 4,03" per la visualizzazione di testi nitidi e immagini brillanti e due fotocamere che offrono funzionalità evolute, tra cui la modalità scatti a raffica che consente di catturare 15 immagini in meno di un secondo a 8 MP.