tablet Nokia

Certamente le attese sul lancio nel tardo autunno di Windows 8 sono molte e non mancano ovviamente di toccare anche il mondo dei tablet. Dopo Lenovo, Dell, Hp e Asus, in questi giorni è arrivata la conferma che anche Nokia vuole usare la carta del nuovo sistema operativo di casa Microsoft – con cui il brand finlandese ha un accordo per cui ha abbandonato il suo sistema proprietario – per conquistare un posizione nel mercato delle tavolette.
Nel dettaglio i vertici del dipartimento design hanno confermato di lavorare a un tablet con questa nuova piattaforma – qualcuno parla di Lumia tablet - e hanno lasciato trapelare che tratterà di qualcosa di nuovo rispetto agli attuali device che montano iOS o Android, e in grado di ridurre al minimo i tocchi sullo schermo e di garantire grande reattività e performance anche grazie al processore Qualcomm Dual Core.