Fibra di carbonio e appena 1,3 kg per il ThinkPad X1 di Lenovo

Il computer? Ha ancora da dire la sua. Se infatti a partire dal 2000, per cinque lunghi anni, pc enotebook si sono visti scavalcare dai tablet, adesso la tendenza potrebbe invertirsi.

A sostenerlo è la società di consulenza Gartner le cui stime segnalano una ripresa delle vendite di pc e notebook. Niente di eccezionale: solo un +1% sui pezzi venduti nel 2015 rispetto al 2014. Tuttavia la cifra è sufficiente per mettere la parola fine ai precedenti anni di flessione, portando il venduto a quota 321 milioni di unità nel 2015.

Una mole superiore a quella, stimata da Gartner, di 230 milioni di tablet venduti nel 2015 (+6%). Non solo. Per Gartner, la crescita a due cifre dei tablet si sarebbe interrotta con l’estate 2014, tanto che l’anno si è chiuso a quota 216 milioni di pezzi venduti. Il collasso del mercato tablet nel 2014 è stato allarmante”, ammette Ranjit Atwal, research director di Gartner.

«Negli ultimi due anni le vendite globali di tablet sono cresciute a doppia cifra. La rapida caduta successiva può essere spiegata da diversi fattori. Il primo è che il ciclo di vita dei tablet si estende: sono condivisi con il resto della famiglia, mentre gli aggiornamenti software, li tengono aggiornati. Un altro fattore comprende la mancanza di innovazione nell’hardware che blocca i consumatori sulla strada degli aggiornamenti».

NUOVO FASCINO. A permettere l’inversione di tendenza sarebbero però anche le nuove caratteristiche dei notebook attualmente sul mercato: ultrasottili, leggeri e con un ottimo rapporto qualità-prezzo. Tutti elementi che li rendono strumenti ideali per «le attività in cui bisogna scrivere testi, elaborare tabelle di calcolo e stendere presentazioni grafiche per i clienti», come spiega al Corriere della sera ManuelaLavezzari, marketing manager di Asus Italia. «Ma l’utilizzo si estende anche alle attività di intrattenimento, come il gioco on line, la versione di filmati e l’ascolto della musica».

In particolare, i sei modelli di notebook attualmente più competitivi sarebbero: il ThinkPad X1 Lenovo, dalla struttura in fibra di carbonio pesante solo 1,3 chili; il Macbook Air di Apple, con un’autonomia di ben 12 ore; il Zenbook UX303 di Asus,che permette di lavorare al buioi grazie alla tastiera retroilluminata; l’Aspire V Nitro di Acer, ideale per foto e film grazie allo schermo 4K, il SatelliteRadius di Toshiba da 11 pollici in grado di ruotare in 5 posizioni, e il Pavillon X2 di Hp, due in uno.