Huawei presenterà il primo foldable 5G al MWC

Richard Yu, Ceo della divisione consumer di Huawei

Si tratta solo di un’anticipazione, nessun dettaglio è trapelato, ma RichardYu ha confermato che alla prossima edizione del Mobile World Congress verrà svelato i primo smartphone 5G pieghevole del mercato. Il Ceo della divisione consumer di Huawei ha fatto questa dichiarazione alla stampa durante la presentazione a Pechino del primo chipset modem 5G, il Balong 5000.

Stando alle dichiarazioni di Mr. Yu il dispositivo sarà un prodotto premium con un costo che si potrebbe aggirare sui 2000 euro. L’azienda asiatica ha anche in cantiere il lancio di uno smartphone 5G dal prezzo più contenuto, circa 1000 euro che dovrebbe essere annunciato sempre a Barcellona il prossimo 24 febbraio. Bisognerà invece attendere fine marzo, probabilmente il 26, per vedere da vicino il nuovo e attesissimo P30.

Durante la conferenza di Pechino il colosso delle TLC ha mostrato anche le nuove base station 5G, caratterizzate da consumi ridottissimi e una estrema facilità d’installazione. Per rafforzare la potenza di fuoco nella nuova tecnologia mobile Richard Yu ha anche svelato Huawei 5G CPE Pro, un compatto modem domestico destinato a portare i benefici della tecnologia mobile ultraveloce a coloro che non possono godere dei sevizi a banda larga in fibra ottica.