google home

L’azienda di Mountain View espande il suo dominio varcando anche i confini di casa. Non solo è presente in modo quotidiano dentro i nostri smartphone e tablet, nei TV Android e perfino ai nostri polsi con gli orologi intelligenti, ma ora Google vuole prendersi una posizione privilegiata anche all’interno del focolare domestico. Sono infatti disponibili, finalmente anche in Italia, i nuovi Google Home e Google Home Mini, i dispositivi multifunzione che consentono di sfruttare al meglio le potenzialità dell’assistente digitale di Google.

Piccoli, compatti, eleganti e sorprendentemente potenti, i prodotti Home permettono di gestire in modo efficiente diversi apparecchi connessi come le luci o il termostato, ma soprattutto permettono di assolvere facilmente a numerose attività.

Sfruttando la semplicità dei comandi vocali pronunciando solo il comando di attivazione “Ok Google”, l’assistente ricorda gli appuntamenti in agenda, imposta la sveglia della mattina, informa sulle ultime notizie e condizioni meteo, effettua ricerche sul web e molto altro.

Google Home è anche un versatile telecomando universale capace di interagire con i nostri servizi multimediali. Possiamo chiedere al dispositivo di ascoltare la nostra playlist preferita su Spotify, oppure di riprodurre la serie tv che vogliamo su Netflix (usando Chromcast o TV Andoird), ma anche attivare una stazione radio a scelta tra quelle disponibili su TuneIn.

I campi applicativi dell’assistente di Google riguardano inoltre un’ampia pletora di dispositivi connessi. Anche in questo caso usando solo la voce possiamo comandare l’accessione e lo spegnimento delle lampade Philips Hue, aumentare o diminuire la temperatura con i termostati Nest o Tado. L’elenco dei prodotti supportati è in costante aumento.

Nonostante le dimensioni particolarmente contenute dei due dispositivi, la qualità degli speaker integrati è decisamente elevata, inoltre il design curato nei minimi dettagli, permette ai Google Home di integrarsi agevolmente in qualsiasi tipo di abitazione. Si possono collegare in serie, come un sistema multi-room, fino a 9 apparecchi che possono essere controllati da un massimo di 6 persone, ognuna con un riconoscimento vocale dedicato.

Google Home e Google Home Mini costano reciprocamente 149 e 59 euro.